Rossini Freestyle. Con foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dopo il successo per la Promenade Storica seguita dal Gran Ballo in costume in Piazza del Popolo, la musica di Rossini, che non ha confini e non ha tempo si è trasferita nella splendida cornice del giardino di San Francesco  dove si è svolta la ROSSINI FREESTYLE  con il trio Dimitry, con arte performance di T. Paci e il collettivo di I. Saltarelli. L’iniziativa promossa dalla Pro Loco di Candelara, rientra nel ricco programma di Musicae Amoeni Loci, Festival di musica antica sotto la direzione artistica del maestro Willem Peerik. La serata candelarese, come ha spiegato il maestro Peerik, dopo un contesto ottocentesco ricostruito a Pesaro, ha trovato nel giardino di San Francesco, un contesto moderno con danze, anche contemporanee, adattate alla musica rossiniana, come la sinfonia della Gazza ladra e la famosa Tarantella. Contemporaneamente, l’artista T.Paci ha dipinto durante la manifestazione una tela basata sul dinamismo della danza con accentuazioni ludiche. Si è iniziato con il motivo dalla Gazza Ladra che il trio Dimitry, violino, violoncello e pianoforte, hanno eseguito con tonalità fresche e profondamente musicali. Sono seguiti i ballabili del Guglielmo Tell fra cui il celebre passo del soldato, interpretato con grande bravura dai danzatori del centro coreografico di I. Saltarelli di Sant’Angelo in Vado. Poi si è passati ad un piccolo capriccio di Hoffenbach, eseguito molto bene al pianoforte dal maestro Willem Peerik, che con gesto scaramantico, come avrebbe fatto il maestro Rossini, al termine dell’esecuzione fa le corna, perchè il povero Hoffenbach portava sfortuna. Poi si sono alternate delle quadriglie dal Pipistrello di Strauss a ballabili rossiniani, in particolare la Pastorella delle Alpi, Orgia e la famosa Tarantella. Il concerto è poi proseguito con la Marcia musicale per le nozze del Duca d’Orleans e, infine, eseguita anche come bis  la sinfonia da La Gazza Ladra danzata.

 

Prossimo atteso appuntamento sabato 14 luglio ore 21,15 presso il Santuario della Madonna delle Grazie dove verrà proposta  LA MESSA FUNEBRE PER ROSSINI. Ricostruzione storica del funerale del Maestro Rossini. Solisti P. Cigna, A. Bienkowska, G. Cantarini, D. Biavatti. Organo Luca Scandali, Coro JUBILATE e la presentazione della storica della musica M.C.Mazzi

 

 

PAOLO MONTANARI

FOTO PIERPAOLO DIOTALEVI 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...