La notte rosa e il nord delle Marche

Gli amministratori comunali parlano di piena sintonia con la Romagna a proposito della notte rosa.

Non ci sembra sia proprio così, a leggere il volantino che riporta il programma degli eventi relativi alla manifestazione, che avrà come data principale quella del 6 luglio.

A parte il titolo, comprensibile per ragioni di sintesi, non ci pare che venga riconosciuta al territorio pesarese la pari dignità con i comuni romagnoli.

Gli eventi romagnoli vengono richiamati, infatti, citando il Comune con grande evidenza, mentre quelli di Pesaro, Gradara e Tavullia vengono segnalati con minor rilievo e per di più sotto l’egida del Nord delle Marche.

A significare che come sempre, siamo considerati ……. i parenti poveri.

 

Roberto Cassiani x Osservatorio Pesarese Permanente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...