Intervista al presidente di Legambiente di Pesaro e Urbino, Enzo Frulla, su Goletta Verde e progetto scuola-coop sui rifiuti

Legambiente di Pesaro e Urbino non si ferma mai. Nel direttivo svoltosi in questi giorni, due importanti aspetti. Ne parliamo con il presidente provincia di Pesaro e Urbino, Enzo Frulla.

-Presidente Frulla, ci può fare un resoconto dell’importante direttivo di Lega ambiente?

“Abbiamo innanzitutto parlato di Goletta Verde, un progetto ambientale e del mare a cui teniamo molto. Ma soprattutto ci siamo soffermati con il progetto in avvio con l’Istituto Mengaroni di Pesaro e la Coop Adriatica 3.0 in merito all’elaborazione di studi da parte degli studenti dell’Istituto sulla presenza di rifiuti spiaggiati ed il loro utilizzo per delle opere d’arte e ciò per DENUNCIARE il grave problema dell’inquinamento marino. E’ stata fatta una riunione con diversi insegnanti del Mengaroni e la vice preside dello stesso istituto che si sono dichiarati interessati a portare avanti la questione. la Coop Alleanza 3.0 ha invitato il circolo di Legambiente a presentare un progetto sulla stessa problematica con possibilità di finanziamento. Vi è stata la proposta di utilizzare i locali della Pescheria per una mostra finale dei lavori (scuola-coop) e tenere i materiali in mostra dalla loro esposizione che potrebbe avvenire nel periodo SPIAGGE E FONDALI PULITI 2019 fino all’8 giugno 2019, giornata mondiale degli Oceani. Infine vi sarà un importante appuntamento il 1 agosto 2018 alla Palla di Pomodoro, quando i ragazzi di Lega ambiente regionale presenteranno delle iniziative dal titolo RICICLA ESTATE”.

PAOLO MONTANARI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...