PASSAGGI FESTIVAL: LILIANA SEGRE il premio passaggi 2018

Si chiude con l’intervista di Bianca Berlinguer alla senatrice a vita

Tra gli ospiti dell’ultima giornata anche il direttore di Rainews24 Antonio Di Bella, Mario Giordano, Mario Capanna e l’autore di graphic novel Francesco Cattani.

Annullato l’evento con Inela Nogic

FANO  – Domenica primo luglio, l’evento di chiusura della sesta edizione di Passaggi Festival in corso a Fano, nelle Marche, sarà la consegna a Liliana Segre del Premio Passaggi 2018, riconoscimento che ogni anno è conferito a una personalità che si è distinta per l’attività di saggistica e per la figura morale. La senatrice a vita sarà intervistata da Bianca Berlinguer di Rai 3 prendendo spunto dal suo libro “La memoria rende liberi” (Rizzoli).

Annullato, invece, l’evento “La storia di Miss Sarajevo” con Inela Nogić.

Grandi Autori

Prima dell’intervista a Segre, altri due autori saliranno sul palco centrale. Alle 19.00 Mario Giordano parla del suo “Avvoltoi. Acqua, rifiuti, trasporti, servizi scadenti, tariffe alle stelle: ecco chi si arricchisce” (Mondadori) con Lorenzo Salvia del Corriere della Sera. Tra le ricorrenze di questo 2018 anche i 50 anni dalle lotte del ’68; a quegli avvenimenti è dedicato il libro di Mario Capanna “Noi tutti” (Garzanti) che presenterà alle ore 21 con la scrittrice e giornalista Andreina De Tomassi e il direttore di Rainews24 Antonio Di Bella. Come già accennato, la serata in piazza XX Settembre si conclude alle 22.00 con la cerimonia del Premio Passaggi in cui Stefano Marchegiani, assessore alla Cultura di Fano, e Nando dalla Chiesa, presidente del Comitato Scientifico Passaggi Festival, consegneranno a Liliana Segre l’opera dell’artista Giulio Marcucci e la targa realizzata da Giromari.

Gli altri libri e rassegne

Ultimi appuntamenti di due delle rassegne librarie debuttate quest’anno a Passaggi. Alle 17.00 alla Mediateca Montanari, Piccoli asSaggi – La Saggistica per Diventare Grandi si rivolge ai bambini dai 7 anni con il libro di Francesca Brunetti, “Una ragazza in cima” (Sinnos), storia vera di Henriette D’Angeville che, a metà Ottocento, fu la prima donna a scalare il monte Bianco, sfidando pregiudizi e stereotipi, e aprendo una nuova via nel modo di vivere la montagna e non solo; l’autrice converserà con Valeria Patregnani, direttrice del Sistema Bibliotecario di Fano. Alle 19.00 a Palazzo de Pili (Casarredo) Passaggi fra le Nuvole ospita il pluripremiato Francesco Cattani, autore di “Luna del mattino” (Coconino Press) di cui parlerà con Alessio Trabacchini di Fumettologica.

E poi ancora. Alle 18.00 partenza da Arco d’Augusto, visita guidata “Fano da scoprire in bicicletta” a cura di Manuela Palmucci (prenotazione obbligatoria al 346.6701612 o  lelaste@gmail.com, costo 5,00 euro). Alla Corte Malatestiana alle 21.15 e alle 22.15 gli Spettacoli del Silenzio, acrobatica aerea circense della compagnia Flywheel di Irene Guaraldi. Alle 21.30, Bastione Sangallo, Mujura si esibirà per i Concerti RadioCoop. Undici mostre di arte visiva in altrettante location del centro storico. Laboratori per i più piccoli la mattina e il pomeriggio in spiaggia (Lido 2, Bagni Carlo, Sergio e Gabriele) e dal pomeriggio alla MeMo.

Il programma completo su http://www.passaggifestival.it

ANDREINA BRUNO
Ufficio Stampa Passaggi Festival

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...