In migliaia all’“Europa Street Food Festival”: il cibo di strada dà spettacolo. Con foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

PESARO – Ricette rossiniane con acciughe, tartufo, foie gras, un pizzico di rock, una dose di location curiose in cui cenare, bicchieri di ghiaccio in cui bere, un tramonto mozzafiato, le storie dei grandi chef e delle loro creazioni, la conduzione impareggiabile di Federico Quaranta. Questi gli ingredienti della seconda giornata dell’“Europa Street Food Festival” che si è svolta ieri, sabato 23 giugno, e che ha richiamato migliaia di visitatori sul lungomare Nazario Sauro (Truck Food Italia) e in viale Trieste (Street Food Europa) di Pesaro “per questo evento innovativo, diverso dal consueto – ha detto il sindaco Matteo Ricci – e che sta facendo tanto parlare di sé”.

A partire dalle 18, il pubblico ha invaso il lungomare di Pesaro per assistere ai cooking show – che ieri si sono svolti, senza pause, fino alle 23 – guidati da un esuberante Federico Quaranta, autore e conduttore di Decanter di Radio 2 e di Linea Verde, La Prova del Cuoco che ha sottolineato che “il cibo è nato in strada e racconta, da sempre, i popoli. Assistere a un pasto è una lezione antropologica” prima di coinvolgere i presenti nello “spettacolo del cibo di strada” che si è mostrato dal palco dell’”Area Rossini Street Food Gourmet” grazie alla maestria di grandi chef e protagonisti del mondo del food & beverage. Come Carlo Betti, de “Il Furgoncino” che tra un “Il panino di Giaochino” e l’altro ha raccontato la passione per la cucina e la musica rock; o come Stefano Ciotti, chef stellato del Nostrano di Pesaro, che ha fatto scivolare tra una preparazione e una cottura, la storia della sua vita e dei suoi successi, passando per la naturopata Annalisa Calandrini e il suo mangiare a colori in modo sano”, la filosofia de “La Filiera Attiva Mazì” di Giuliano Pediconi, l’escalation di risultati di Luciano Passeri, vincitore di Cuochi d’Italia, il talent di Tv8 oppure di Alessandro Bartumioli e i suoi cocktail rossiniani e il connubio di tecnica, tradizione e divertimento portato sul palco da Roberto Dormicchi, di TrigliadiBosco affiancato da Enrichetta, la maestra della pasta marchigiana.

Oggi, domenica 24 giugno, il programma prevede un tripudio di ricette e show proposti dai maestri della cucina. Si parte alle 17.30, con Marco Vegliò del ristorante Il Galeone di Fano, che racconterà “Rossini Mare & Terra” piatto dedicato al compositore e accompagnato dai vini selezionati da Raffaele Papi sommelier dell’associazione AISP. Alle 18, appuntamento con Federico Delmonte, chef del ristorante Acciuga di Roma e “Le due insalate”, per proseguire, alle 19, con “La cucina del Cigno di Pesaro”, show cooking con Daniele Patti, chef de Lo Scudiero di Pesaro.

Da non perdere l’appuntamento con “Rossini a 360 (tutto in una sfera)” insieme a Errico Recanati, del Ristorante Andreina di Loreto, una stella Michelin, che presenterà trucchi e ingredienti usati per una ricetta abbinata ai vini del “Bianchello d’Autore”, progetto di 9 produttori di Bianchello del Metauro DOC promosso da IMT – Istituto Marchigiano di Tutela Vini.

Cookeat, il concept di Pedini, ospiterà, poi, alle 20, “Lapizza&famiglia” di Fabio Lopez, formatore consulente e pizzaiolo e, alle 21, “Il filetto alla Rossini, crudo a modo mio”, show cooking con Luca Zanchetti dell’omonima Osteria di Fossombrone. “La ricetta che ti manca”, sarà indicata dallo studio di nutrizione Dear Food alle ore 21.30 mentre, alle ore 22:00, è in programma l’esibizione a quattro mani insieme a Francesco Falasconi (sculturedighiaccio.com) e ad Andrea Urbani, maestro pasticcere AMPI (Accademia Maestri Pasticceri Italiani). Le “Sculture di ghiaccio Ice Evolution” prenderanno forma durante il racconto e la realizzazione delle “Dolcezze sinfoniche Rossiniane” per chiudere, con una nota sublime, lo spettacolo dello street food gourmet 2018.

La manifestazione è organizzata dall’agenzia Non Solo Eventi con il patrocinio del Comune di Pesaro e della CNA di Pesaro e Urbino e il supporto dei main sponsor ItalForni, Pedini, IMT–Istituto Marchigiano di Tutela Vini, Ford Eusebi; dei partner AIS Urbino-Montefeltro, Circolo Cittadino G. Rossini, Accademia Pizzaioli e degli sponsor tecnici Pesaro Feste e Swan Sound.

 

Alessandra Gasparini

Omnia Comunicazione

Foto Selma Becic

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...