Assemblea del circolo Legambiente ” il Ragusello”

All’assemblea ordinaria del circolo Legambiente “il Ragusello”, tenutasi il 19 giugno 2018, presso la sede istituzionale di Via del Miralfiore,6 (casa delle associazioni), Pesaro, hanno partecipato numerosi soci, portando contributi ed idee innovative. Il presidente Enzo Frulla, oltre ai saluti ha snocciolato le numerose iniziative attuate dal circolo nell’anno 2017, che hanno spaziato dai rifiuti alle fonti energetiche rinnovabili (eolico, mini-idroelettrico, fotovoltaico, biomasse, geotermia), al risparmio energetico, smart cities, agricoltura biologica, all’inquinamento marino, alla sana alimentazione, alla presentazione dell’area floristica Sottomonte Ardizio ed alle strategie climatiche dopo l’accordo di Parigi oltre alla problematica connessa con l’installazione di trivelle per l’estrazione del gas e del petrolio in Adriatico. In particolare è stata evidenziata la utile e talvolta indispensabile collaborazione con le altre associazioni ambientaliste, il comune di Pesaro, la provincia di PU, e la regione Marche oltre alle scuole. Con l’ultima campagna Spiagge e Fondali Puliti è stata importante la collaborazione con i club Lions di Gabicce Mare, di Pesaro, Senigallia, San Lorenzo in Campo che, con la disponibilità dei relativi comuni, hanno permesso di attuare l’iniziativa in modo contemporaneo nelle spiagge e lungo il fiume Cesano dei corrispondenti territori e ciò  in collaborazione con le scuole di Gabicce Mare e Gradara, Dante  Alighieri e Mascarucci di Pesaro, di Senigallia e San Lorenzo in Campo. In particolare la scuola Mascarucci ha istruito un gruppo di venti bambini diventati così miniguide, esperti  e capaci di informare sulle caratteristiche del loro territorio. Inoltre, si è discusso con attenzione in merito alla trivellazione in Adriatico per l’estrazione del gas e del petrolio, ove il circolo si è profondamente impegnato per evitare tali trivellazioni in occasione del referendum dell’anno scorso. E’ proprio di questi giorni la presa di posizione di numerosi comuni della costa anche a noi vicini, contro l’avvio dei lavori per l’installazione degli impianti di trivellazione e captazione chiamati Bianca & Luisella. I presenti hanno espresso il loro stupore, incredulità e sconcerto per l’avvenuta approvazione  invece da parte del Consiglio Comunale di Pesaro. Per il futuro l’assemblea ha deciso di continuare con le iniziative avviate ed in particolare di focalizzare sempre più l’attenzione e la denuncia in merito all’inquinamento marino che risulta sempre più preoccupante. Al riguardo viene evidenziato che i rifiuti trovati in spiaggia sono in gran parte di materiale plastico e, ancora più sconvolgente, di provenienza dal mondo della pesca. I presenti hanno espresso la loro sorpresa e sono rimasti  esterefatti dalla mancanza di attenzione e tutela dei pescatori per il territorio, il mare, che rappresenta il loro sostentamento primario. Al riguardo Frulla comunica che nei giorni 2 e 3 agosto p.v. a Pesaro sarà presente Goletta Verde e nell’occasione si approfondirà ulteriormente la problematica dell’inquinamento marino. La presidente di Legambiente Marche ha concluso i lavori esprimendo soddisfazione per quanto sta facendo il circolo di Pesaro ed assicurato il sostegno che il regionale darà a tutte le nuove iniziative. Fra l’altro l’assemblea ha approvato all’unanimità il bilancio consuntivo 2018.

PAOLO MONTANARI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...