Il lungomare della città è pronto a riempirsi di gusto e spettacolo per l’evento dedicato al cibo di strada, versione gourmet, dal 22 al 24 giugno. Con foto

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

   

 

Rombano i truck e le padelle degli chef stellati: torna, con la IV edizione, l’Europa Street Food Festival di Pesaro

 

PESARO – Da venerdì 22 a domenica 24 giugno, dalle 17 alla mezzanotte, il lungomare di Pesaro torna a riempirsi di gusto per la IV edizione dell’“Europa Street Food Festival”, il primo grande evento marchigiano, a ingresso gratuito, dedicato al variegato mondo del cibo di strada dove prelibatezze italiane e internazionali, piatti gourmet dolci e  salati, si vestono a tema per incontrare la praticità dello street food.

La zona mare di Pesaro accoglierà un evento innovativo e unico nel nostro territorio accrescendo e diversificando così anche la proposta turistica della città” ha detto il sindaco di Pesaro Matteo Ricci.

Faccio i complimenti – ha aggiunto Antonello Delle Noci, assessore alla Gestione di Pesaro – all’organizzazione dell’Europa Street Food Festival che in poco tempo è riuscita ad attestare la manifestazioni tra le più importanti del settore. Complice anche un programma ricco e, soprattutto, trendy. Proprio come lo street food!”.

Decine di truck da tutta Italia, cucine itineranti provenienti dall’estero, cooking show dei migliori chef d’Italia, laboratori gastronomici, approfondimenti su gusto e alimentazione, presentazioni di libri, concerti e un appetitoso omaggio (lungo 600 metri) a Gioachino Rossini, nell’anno del 150° anniversario. Questi gli ingredienti dell’edizione 2018 di un evento capace di affermarsi come punto di riferimento nazionale per gli appassionati di street food e in grado di richiamare migliaia di visitatori (40mila quelli della III edizione) pronti a vivere l’esperienza gastronomica unica, innovativa e smart proposta dai truck. Perché street food, oggi, significa cucina veloce, economica, trendy e… gourmet!

Lo testimonieranno gli chef che si alterneranno sul palco principale dell’evento, a pochi passi dalla Sfera di Armando Pomodoro, in un piazzale della Libertà ridisegnato dalle geometrie di una cucina di design (Cookeat, il concept di Pedini Cucine). Un trono su cui si alterneranno stelle della cucina del calibro di Stefano Ciotti, chef del ristorante Nostrano di Pesaro, una stella Michelin (ore 18, venerdì) che presenterà “’Rossini meat balls’ questo il titolo del mio piatto, che cercherà di interpretare, nel rispetto dei precetti del Maestro, il piatto ‘italiano’ più amato all’estero”, di Marco Vegliò, chef de Il Galeone di Fano (ore 20, venerdì), di Andrea Urbani, Maestro Pasticcere AMPI Accademia Italiana Maestri Pasticceri (ore 21, venerdì), di Roberto Dormicchi di TrigliadiBosco.it (ore 22, venerdì), di Federico Delmonte, chef ristorante Acciuga di Roma (ore 18, domenica) di Daniele Patti, chef de Lo Scudiero di Pesaro, (ore 19.00, domenica), di Errico Recanati, chef del ristorante Andreina di Loreto, una stelle Michelin (ore 19.30, domenica); di Luca Zanchetti, dell’omonima Osteria di Fossombrone (ore 21, domenica).

A loro e agli altri grandi ospiti – come Alessandro Bonjo Bartumioli, bartender, Giuliano Pediconi, Direttore Nazionale Accademia Pizzaioli, Raffaele Papi, Delegato AIS Delegazione Urbino-Montefeltro, Fabio Lopez formatore consulente e pizzaiolo, Annalisa Calandrini naturopata e foodblogger, Luciano Passeri, vincitore del programma Cuochi d’Italia, Francesco Falasconi, di Sculturedighiaccio.it – il compito di raccontare come la cucina gourmet possa essere “street” e possa, nel 2018, raccontare i lasciti di Rossini, compositore e gourmand, e presentarli con gli occhi contemporanei della cucina italiana.

La manifestazione – ha sottolineato Dalila Scatassa, di Non Solo Eventi, ideatrice e organizzatrice dell’evento – sta crescendo in qualità e attrattività turistica. Abbiamo promosso il Festival in tutto il centro Italia, numerose testate giornalistiche di settore hanno segnalato l’appuntamento e la produzione di un programma televisivo nazionale ci ha contattati per partecipare al nostro Festival che, sempre più, conferma il suo appeal. Per questo ci sembrava doveroso dare un contributo ‘a tema’ alla città nell’anno del 150° di Rossini: offriremo ai visitatori dell’Europa Street Food Festival menù intrecciati a doppio filo con il Compositore e dedicheremo a lui i grandi piatti proposti dagli chef che calcheranno il palco durante i cooking show”.

Ma non solo, oltre a esserlo sul palco centrale, Rossini sarà protagonista anche dei piatti presenti nelle cucine su ruote. I truck food sono stati infatti coinvolti nell’ideare e realizzare un piatto appositamente creato in onore del 150° anniversario di Rossini per far conoscere e assaggiare l’eredità di gusti e ingredienti che resero grande il “Cigno” in ambito gastronomico.

Tanti, poi, gli appuntamenti da non perdere. Come quello con Carlo Betti, de Il Furgoncino, truck food gourmet di Pesaro che presenterà, sul palco, “Il Panino di Gioachino: la mia rivisitazione pop” (ore 18, sabato 23 giugno) e con “La ricetta che ti manca” a cura dello studio di nutrizione Dear Food di Elisa Prioli, blogger di Food Immersions e Giorgia Marrollo ed Elisa Marano, biologhe nutrizioniste (ore 19, venerdì 22 giugno). Novità 2018: il “Corso di cucina a 4 mani”, sabato 23 giugno, dalle 10 alle 12, insieme a Alessandro Conte, cooking coach chef e Annalisa Calandrini, naturopata e food blogger (Costo 40 euro. Info e iscrizioni commerciale@europastreetfoodfestival.com).

A tenere incollato sul lungomare il pubblico dell’ESFF sarà un fuoriclasse del mondo dell’intrattenimento enogastronomico: Federico Quaranta, storico presentatore di Decanter di Radio 2 e protagonista di La Prova del Cuoco e Linea Verde di Rai 1 che guiderà il pubblico alla scoperta dei piatti e dei migliori abbinamenti con la DOC vinicola del territorio, il Bianchello del Metauro, presente all’evento con le 9 etichette del “Bianchello d’Autore” il progetto sostenuto da IMT – Istituto Marchigiano di Tutela Vini.

Per districarsi al meglio nella città del gusto, gli organizzatori dell’“Europa Street Food Festival” hanno previsto 3 aree tematiche: la “Truck Food Italia” (lungomare Nazario Sauro e piazzale della Libertà); la “Street Food Europa” (viale Trieste – lato nord) in cui curiosare tra i fornelli provenienti da decine di stati europei, e l’area “Eventi” nella quale si svolgeranno gli spettacoli (piazzale della Libertà).

Tra i cibi dell’ESFF: tortelli, dolci siciliani, dal Belgio, gaufre, sapori dalla Grecia, paella, carne argentina, salumi toscani, lampredotto, arrosticini, fritto catalano, pulled porn, sandwich, costolette di maiale, brisket, olive vegan, bombetta, panini di Parma, gnocco fritto, tigelle, panzerotti pugliesi, olive all’ascolana, panini vegani e vegetariani, torta fritta, puccia salentina, rustico salentino, pasticciotto leccese. Non mancheranno le migliori birre artigianali italiane e le specialità ceche. Novità 2018: grandi prodotti gourmet come i formaggi francesi.

La manifestazione è organizzata dall’agenzia Non Solo Eventi con il patrocinio del Comune di Pesaro e della CNA di Pesaro e Urbino e il supporto dei main sponsor ItalForni, Pedini, IMT – Istituto Marchigiano di Tutela Vini, Ford Eusebi; dei partner AIS Urbino-Montefeltro, Circolo Cittadino G. Rossini, Accademia Pizzaioli e degli sponsor tecnici Pesaro Feste e Swan Sound.

 

Alessandra Gasperini

Omnia Comunicazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...