Dal 14 giugno, nuovo giorno di apertura dei Musei Civici di Palazzo Ciacchi a Pesaro

 

Dal 14 giugno, nuovo giorno di apertura per il percorso espositivo della sede di Confindustria Pesaro Urbino

Estate a Pesaro significa soprattutto cultura e la possibilità ‘aumentata’ di ammirare il ricco patrimonio di musei, monumenti ed edifici storici. Come Palazzo Ciacchi, a pochi passi dal Teatro Rossini, sede di Confindustria Pesaro e Urbino; grazie ad una convenzione tra il Comune e Confindustria, dal 2008 l’edificio accoglie un percorso espositivo che ha permesso di dare visibilità ad una selezione di dipinti e ceramiche provenienti dai depositi dei Musei Civici.

Da giugno, le modalità di ingresso a questo luogo della cultura cittadina cambiano e raddoppiano: sarà il giovedì (e non più il venerdì) il giorno di visita con due opportunità al mese (invece di una). Si parte giovedì 14. Ecco il calendario completo delle aperture estive 2018: giovedì 14 e 28 giugno, giovedì 12 e 26 luglio, per agosto, mercoledì 1 e giovedì 2, giovedì 13 e 27 settembre. Orario, 15-18.30, l’ingresso è gratuito ma va prenotato telefonicamente presso il centralino di Confindustria (0721 3821).

Sottoscritta nel 2006, la convenzione tra Comune e Confindustria rappresenta lo strumento formale attraverso cui pubblico e privato condividono limpegno a conservare e promuovere le collezioni dei Musei Civici, espressione per eccellenza dellidentità culturale cittadina. E’ stata rinnovata proprio quest’anno in aprile; in quell’occasione è stato presentato un allestimento rivisto di Palazzo Ciacchi che verrà realizzato al termine dalla campagna di restauri di una nuova tranche di opere civiche, finanziati da Confindustria Pesaro Urbino. Il percorso sarà guidato dal tema Mito e devozione: a dipinti e ceramiche, si aggiungeranno le arti decorative con sculture in bronzo, marmo, porfido e alabastro, e specchiere in legno intagliato e dorato. Un assaggio dell’allestimento rinnovato, è già visibile nella sala della giunta di Palazzo Ciacchi per chi lo visita durante l’estate.

Comune di Pesaro

Nelle foto due opere sala Giunta:

0166, Carlo Rosa, Sansone e i Filistei (1600-1649), olio su tela, collezioni Mosca

3895, Giovan Battista Salvi detto il Sassoferrato, Vergine contempla Gesù Bambino dormiente (secoli XVII-XVIII), olio su tela

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...