Leggere, leggere, riflettere…… rubrica editoriale a cura di Paolo Montanari

Doris Lessing, premio Nobel per la letteratura, è l’autore di GATTI MOLTO SPECIALI, un romanzo che la casa editrice Feltrinelli ha riedito, per l’attualità e l’intreccio narrativo veramente eccezionale di questo lungo racconto. Ma chi è Doris Lessing? Autrice iraniana, ha vissuto in Zimbawe e a Londra. Nel 2007 le è stato conferito il premio Nobel per la Letteratura e da quel momento la Lessing ha continuato a pubblicare numerosi romanzi da L’ABITUDINE DI AMARE fino a PASSEROTTI del 2011 in collana digitale. GATTI MOLTO SPECIALI è il romanzo più personale di Doris Lessingf, perchè i gatti hanno sempre avuto un ruolo molto importante nella sua vita. La scrittrice ci ha sempre convissuto, ha imparato presto a conoscerli. Il primo gatto risale al tempio della Persia, quando aveva tre anni. Poi da bambina in Sud Africa, dove ne era letteralmente circondata: vi erano due categorie di gatti, i selvatici e i domestici. Da allora una lunga confidenza con questi felini, in un rapporto sempre più intenso, felice da una parte e drammatico dall’altro. Nel romanzo la Lessing definisce il gatto ” diagramma e modello della leggerezza dell’aria”. A Londra i gatti sono cittadini e sono adeguati alle abitudini della Lessing ormai scrittrice inglese integrata nella cultura anglo sassone. E qui i sentimenti si fanno ancora più profondi e complessi. In particolare con i due con cui vive, uno grigio e uno nero, dalle psicologie così diverse fra loro. Di molti gatti la Lessing descrive il carattere, il temperamento e i gusti e con la stessa lucidità con cui ha analizzato se stessa e la società umana nei suoi libri, qui ha saputo guardare al mondo felino, alle qualità che lo fanno insieme simile e dissimile al nostro. In un libro che svela l’autentico, complicato, particolare, in fin dei conti impenetrabile per noi, linguaggio dei gatti. Il libro pubblicato dalla Lessing nel 1967, è stato di nuovo ripubblicato in questi giorni per la sua naturalezza e spontaneità in una simbiosi fra uomo e animali.

Marguerite Duras, la grande scrittrice francese, autrice di Memorie di Adriano, ha scritto L’AMANTE, ora riedito da FeltrinelliMarguerite Duras morta a Parigi nel 1996, ha vissuto nell’Indocina francese (l’attuale Vietnam) fino a diciotto anni. Rientrata in Francia nel 1932, ha preso parte alla Resistenza e ha militato nel dopoguerra nelle file del Pcf da cui è stata espulsa come dissidente nel 1950. Oltre a numerose opere narrative, fra cui la più famosa è appunto Memorie di Adriano, portata in scena fra l’altra nella splendida location di Tivoli da Giorgio Albertazzi, ha scritto sceneggiature per il cinema ed ha diretto diversi film, tra cui India song (1974) e Les enfants (1984). L’amante fu scirtto nel 1985 e con questo romanzo la Duras vinse il premio Concourt. E’ la storia d’amore di una francese quindicenne con un giovane miliardario cinese, sullo sfondo di un ritratto di famiglia, nell’Indocina degli anni trenta. Racconto-rivelazione di lucidità struggente, di terribile e dolce bellezza, L’amante trasfigura e risolve integralmente in una scrittura spoglia, e prodigiosamente intensa, il complice gioco che la memoria e l’oblio ricalcano sulla trama della vita. Il racconto è ricco piccoli aforismi come segni impressionjistici, per raccontare una storia di grande attualità, che anticipa l’integrazione nel mondo globalizzato:

“Sul traghetto, accanto all’autobus, c’è una grossa limousine nera, con un autista in livrea di cotone bianco. Sì, è proprio la grossa auto lugubre che appare nei miei libri, la Morris Léon – Bollet. La Lancia nera dell’ambasciata francese a Calcutta non ha ancora fatto il suo ingresso nella letteratura”.

Buona lettura a voi tutti con questi remake sempre nuovi

PAOLO MONTANARI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...