Osimo da ricordare, per la Judo Fazi

Ottimo risultato complessivo per la Judo Fazi Pesaro Urbino, capace di portare sul podio 26 atleti sul totale di 29 che componevano la squadra, nella seconda prova dei Gran Premi Giovanissimi e Marche, svoltisi ad Osimo sabato 26 e domenica 27 maggio.

“Noi crediamo molto in questi Gran Premi – commenta Guy Ruelle, Direttore Sportivo della società – tanto che ogni anno organizziamo a Pesaro uno dei quattro appuntamenti della serie. In questa specifica occasione avremmo potuto ottenere un risultato migliore, ma a parte la necessità di accettare come sempre il verdetto sportivo, a me premeva soprattutto verificare lo stato di forma degli atleti in vista del Trofeo Italia in programma a Riccione il 10 giugno. E’ una delle 4 prove italiane che decidono la classifica di merito per accedere ai Campionati Italiani, e chi sale sul podio punta di fatto a “prenotare” il podio anche ai Campionati Italiani. Noi contiamo di schierare a Riccione quattro dei nostri e speriamo ovviamente di tornare a casa con qualche medaglia…”.

Per quanto riguarda il risultato di Osimo, come abbiamo detto prima è piacevole registrare una lunga sequenza di ottime prestazioni. Nella prima giornata, al Gran Premio Giovanissimi, nella categoria Bambini Davide Sconciafurno ha conquistato l’oro e Kevin Raciti l’argento; nella categoria Fanciulli oro per Martina Broccoli, Ludovico Cecchi e Francesco Tamanti, argento per Cristian Ioncu, Nicholas Manzotti, Alex Mazza, Michela Palestini; nella categoria Ragazzi argento per Nicholas Arduini, Davide Canter, Martina Gentiletti, Lapo Pasqualotti.

Risultati ancora più “pesanti” al Gran Premio Marche di domenica. Negli Under 13, argento per Filippo Basili (36 kg) e Kayla Raciti (kg 57), bronzo per Giovanni Fraternali. Negli Under 15, bronzo per Nicolò Alessandrini (kg 55, 3 vittorie, 1 sconfitta), Elia Ferretti (kg 55) e Nicoletta Russo (3 vittorie ed 1 sconfitta tecnicamente molto contestabile). Non è invece riuscito nell’impresa Sebastiano Ricci, al suo esordio nella categoria dei 50 kg. Negli Under 18 oro (piacevole conferma…) per Matteo Ceccaroli (kg 46), e argento per Gian Marco Paolini, alla sua prima esperienza in gara. Argento anche per Antonio Russo (3 vittorie e 1 sconfitta) nella nuova per lui categoria dei 60 kg. Argento infine per Alessandro Russo, schierato nella categoria 50 kg, superiore a quella dove combatte abitualmente. Bronzo per Daniel Eremmev nella categoria Cintura Verde fino a 60 kg, con 2 vittorie e 1 sconfitta, mentre Artur Ricci non è riuscito a battere i postumi dell’influenza che aveva ancora addosso.

Discreto debutto nella impegnativa categoria Junior/Senior 73 kg per Luca Barucca, uscito dal tatami con 1 vittoria e 2 sconfitte.

Gran finale infine per Lucrezia Carletti e la sua grinta, all’esordio nella categoria 70 kg, superiore alla sua abituale, dove ha conquistato l’oro.

La Judo Fazi chiude dunque le due giornate di gara con un bottino di 6 ori, 14 argenti e 5 bronzi. Si poteva forse fare meglio, come ha affermato Ruelle, ma il risultato non è affatto da buttare via…

 

Massimo Fiorentino, per Judo Fazi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...