Il Teatro della Fortuna rinnova l’appuntamento con Fuoriclasse

 

Fuoriclasse

Festival del Teatro della scuola • 18^ edizione

dal 29 al 31 maggio 2018

Teatro della Fortuna Fano

 

Il Teatro della Fortuna rinnova l’appuntamento con Fuoriclasse: dal 29 al 31 maggio 2018, la 18° edizione del Festival della scuola proporrà i lavori degli studenti della città, organizzato dal Teatro Linguaggi in partnership con l’assessorato alla cultura del Comune di Fano e la Fondazione Teatro della Fortuna.

«Il festival è ha raggiunto la maggiore età – sottolinea il direttore artistico Fabrizio Bartolucci – è giunto il momento di capitalizzare le esperienze accumulate in tutti questi anni, che hanno concretizzato un progetto diffuso e apprezzato in tutte le scuole del territorio e si abbiamo in programma di aprire delle prospettive di collaborazione con manifestazioni simili nelle Marche.»

I progetti promossi dal Cremi dei servizi educativi del Comune di Fano, avranno quest’anno il compito di aprire e chiudere il festival. A loro sarà dedicata l’intera serata di apertura (29 maggio), in cui saranno presentati quattro dei cinque lavori realizzati dalle scuole nell’ambito del progetto. Lavori che tra musica e teatro affrontano temi quali la sostenibilità, come ’Terra’ della scuola di Fenile, il linguaggio delle emozioni nel riconoscimento dell’altro e nel dialogo che serve per stare insieme, presentati dalle scuole Corridoni e Rossi, e l’alimentazione in un percorso tra realtà e metafora in ‘Che gusto c’è’ della Scuola Montesi e in ‘Alice: io ho fame’ della Primaria di Cuccurano che invece chiuderà la rassegna giovedì 31 maggio

Il viaggio a 360° attorno al teatro continua con gli altri progetti di ispirazione più prettamente teatrale come l’AULULARIA presentata dal Liceo Nolfi/Apolloni, che parte da Plauto in un percorso di rivisitazione di un classico della commedia che attinge anche alle tecniche della commedia dell’arte, o la riscrittura scenica “ispirata” del Liceo Torelli che con un cambio di prospettiva tratta l’Odissea dal punto di vista di Penelope.

E ancora Storie: le ’Storie di uomini e dei’ delle scuole Mascaruci e Ragnetti di Lucrezia e Cartoceto che narrano l’origine del modo attraverso i racconti mitologici; le storie spaventose montate dalla scuola Padalino che mescola McEwan, Stoker e Dante in un gioco teatrale per esorcizzare la paura.

La fantasia prende il volo verso l’isola dei bambini mai nati con “Peter Pan” del Laboratorio linguaggi e atterra con ‘ora questa è la tua famiglia ‘ realizzato in una casa di riposo per anziani presentato dai ragazzi del corso di Drammatizzazione.

Insomma il teatro, nello spirito di Fuoriclasse, è un luogo aperto a temi e linguaggi: è una terra di confine e di esplorazione, una palestra per parlare, sentire e vedere davvero.

Da martedì 29 a giovedì 31 maggio, dalle ore 20.30 Fuoriclasse sarà in scena al Teatro della Fortuna di Fano. Nella serata finale è prevista la consegna degli attestati di partecipazione alla presenza delle autorità della nostra città.

Info botteghino Teatro della Fortuna, piazza xx settembre,1 – Fano tel. 0721.800750

Costo biglietti ragazzi € 5,00 adulti € 8,00. Sarà possibile acquistare non più di n.8 biglietti a persona.

 

Press Art

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...