Comunicato stampa Cia – Conad

 

MASSIMO MARCHIONNI DEI CONAD DI FERMIGNANO E FOSSOMBRONE (PU)
E MARIA CRISTINA PIANELLI DEL CONAD DI SERRA DEI CONTI (AN),
CONFERMATI NEL CDA DI CIA-CONAD

 

 

Confermati Massimo Marchionni (Pesaro Urbino) e Maria Cristina Pianelli (Serra dei Conti, Ancona): i due soci Conad marchigiani siederanno per altri 3 anni nel cda di Commercianti Indipendenti Associati (CIA-Conad), la cooperativa di dettaglianti del sistema nazionale Conad che copre i territori di Romagna, Marche, Friuli Venezia Giulia e Veneto e ha sede a Forlì.

Massimo Marchionni, 50 anni, con 4 soci gestisce due punti vendita in provincia di Pesaro Urbino: un Superstore con bar e ristorante a Fermignano e il Conad di Fossombrone.

Maria Cristina Pianelli, 51 anni, è titolare del Conad di Serra dei Conti, Ancona. In questi anni si è distinta per avere avviato la gestione di altre strutture di piccole dimensioni, poi affidate ad altri soci.

La nomina del nuovo consiglio di amministrazione è stata ufficializzata dall’assemblea dei soci svolta a Rimini. Maurizio Pelliconi, 50 anni, di Faenza, è stato confermato presidente.

L’assemblea ha tributato un ringraziamento al consiglio uscente, in particolare ai cinque consiglieri che hanno concluso il mandato, consentendo l’ingresso di nuovi soci: Daniele Galuzzi, Mario Dal Ben, Paolo Delorenzi, Franco Mambelli e Stefano Zannoni.

CIA-Conad ha chiuso il bilancio 2017 con vendite al dettaglio per oltre 1,5 miliardi di euro. In un mercato della distribuzione organizzata sostanzialmente negativo, le percentuali di crescita del 2017 suscitano particolare soddisfazione: +4,35% sui 12 mesi precedenti in omogeneo, +6% in assoluto (cioè includendo le nuove aperture). Il patrimonio netto sale oltre i 671 milioni di euro, mentre il valore aggiunto generato (inclusi 9 milioni di imposte e tasse e 18,2 milioni di stipendi) è stato di 87 milioni di euro. Nello stesso periodo le vendite all’ingrosso ai soci sono state pari a 1 miliardo e 94 milioni di euro. Nella rete dei negozi, tra soci e addetti, sono occupate 6.451 persone, per il 65% donne. Il numero sale a 6.854 considerando anche la forza lavoro della Cooperativa e delle società di sistema (403 persone). Si conferma l’utilizzo larga­mente maggioritario di contratti a tempo indeterminato.

UFFICIO STAMPA: Emilio Gelosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...