Tradizione giappponese, danza e musica elettronica si incontrano in TAIKOKIAT SHINDÕ

 

PESARO, GIOVEDÌ 17 MAGGIO A TEATROLTRE

DI MASAKO MATSUSHITA E MUGEN YAHIRO

 

Torna la danza al Teatro Sperimentale di Pesaro giovedì 17 maggio per TeatrOltre, la più ampia rassegna regionale multidisciplinare di 32 appuntamenti di teatro, musica e danza del presente promossa da AMAT con il Comune di Pesaro e altri otto Comuni del territorio.

 

In scena Taikokiat Shindõ uno spettacolo che coniuga tradizione giapponese, taiko, danza e musica elettronica, nato da due autori italo-giapponesi, Masako Matsushita e Mugen Yahiro, lei danzatrice-coreografa e lui artista del taiko. Da questo essere al confine tra due culture prendono vita le prime sperimentazioni tra taiko, danza e tradizione giapponese, sperimentazioni che conducono i due artisti su tematiche non più solo loro, ma aprendo un vero dialogo tra creativi di diverse discipline. Lo spettacolo è composto da diversi quadri che presentano vari personaggi che accompagnano lo spettatore attraverso il mondo degli spiriti e quello degli esseri umani. Nella prima parte, introduttiva, il monaco e il narratore preparano lo spettatore a entrare in un’atmosfera mistica. La seconda presenta due figure del folklore giapponese, Kitsune, lo spirito volpe, e Tengu, creatura simile a un angelo, caratterizzata da un lungo naso rosso. Entrambi sono rappresentanti e protettori della natura. La terza e ultima parte è il mondo degli esseri umani dove i corpi dei due artisti, spinti al limite, attraverso i taiko e la danza, si fanno strumenti per la ricerca dell’illuminazione. L’arte è la strada attraverso la quale risvegliare le energie del mondo spirituale e realizzarsi in tutta la sua potenza.

 

Taikokiat Shindõ è un un progetto di Masako Matsushita con la collaborazione di Mugen Yahiro, coreografia e danza sono di Masako Matsushita con l’artista taiko Mugen Yahiro, sound design e interventi live di Federico Moschetti, shoji print diì Valerio Veneruso, scenografia di Francesco Landrini, disegno luci di Andrea Margarolo, assistente di produzione Paolo Paggi, i costumi sono ideati da Gloria Bellardi, Masako Matsushita, Mugen Yahiro. Lo spettacolo è prodotto da Teatro Insonne con il sostegno di Regione Toscana Sistema regionale dello spettacolo dal vivo, Capotrave/Kilowatt, Associazione Sosta Palmizi con il supporto di AMAT, CSC Garage Nardini, ONEOFF Atelier di prototipazione rapida Naturalmentesana, Onlus il Crogiuolo, Indipendance, Libera Università Oki Do Mikkyo Yoga, Wabi-Sabi.

Per informazioni e biglietti (10 euro ridotto 8 euro): Teatro Rossini 0721 387621, Teatro Sperimentale 0721 387548 il giorno di spettacolo dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 a inizio spettacolo previsto alle ore 21.

Barbara Mancia

ufficio stampa

AMAT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...