Il multitasking? Non è fatto per l’essere umano!

Buon martedì!

Oggi parliamo di “multitasking”, o meglio dei problemi legati al fare più cose contemporaneamente.

Prima però voglio condividere con te una novità che sarà disponibile a breve!

Come sai il mio scopo è rendere semplice e pratico il percorso verso una vita a pieno, vissuta al massimo delle nostre risorse psico-fisiche.

Rilascio decine di contenuti alla settimana, come il video settimanale del martedì e i post che condivido sul sito e su Facebook, ma ho voluto provare una nuova modalità di comunicazione.

Non voglio anticiparti molto, posso solamente dirti che sarà un approccio ancora più coinvolgente e divertente per entrare in contatto con conoscenze e strategie finalizzate a potenziare la tua salute e la tua prestazione.

Ne ho parlato proprio ieri in diretta nel gruppo Scienza e Arte della Prestazione al termine di una delle sfide che teniamo periodicamente con i “Guerrieri” che lo compongono.

Puoi guardarla da qui:

Vai alla diretta di ieri!

Torniamo al video di oggi.

Fino a qualche anno fa il multitasking sembrava avere effetti molto positivi, sopratutto in ambito professionale.

In verità le ultime ricerche ci dicono che il multitasking peggiora del 30-40% l’efficienza lavorativa di una persona!

È quindi fondamentale ritrovare la capacità di concentrarci veramente.

Ma come possiamo farlo?

Ultimamente mi capita spesso di vedere persone che fanno mille cose mentre guidano, sicure di riuscire a tenere tutto sotto controllo.

Beh, le statistiche sugli incidenti stradali ci dicono che non è affatto così.

A ben vedere infatti, il termine multitasking è stato coniato per il mondo dei computer e non di certo per riferirsi alle capacità degli esseri umani.

Ma se non possiamo fare più cose contemporaneamente, esiste un altro modo per migliorare la nostra efficienza?

Clicca sul link qui sotto e scoprilo insieme a me nel video di oggi:

Video – Il multitasking? Non è fatto per l’essere umano!


Buona visione!

 

Dr. Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2007
1° medico italiano certificato in medicina anti-aging
Performance coach, giornalista e scrittore

 

Filippo Ongaro

 

Facebook Linkedin You Tube Instagram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...