Paspa Pesaro Rugby, vittoria 20-30 a Civitavecchia e i kiwi mantengono il +3 su I Medicei

 

 

CIVITAVECCHIA, 29 APRILE 2018 – Trenta punti sul campo e altri cinque punti in classifica. La Paspa Pesaro Rugby torna da Civitavecchia con una confortante vittoria per 20-30 che, a due giornate dal termine del campionato, irrobustisce la posizione al vertice dei kiwi giallorossi. Alle spalle I Medicei non mollano e, al pari dei pesaresi, si mantengono a tre punti di distanza replicando la vittoria con bonus offensivo nel derby con Florentia. Combinazione che dice come resista il +3 in classifica dei pesaresi, ma intanto suggerisce anche il primo verdetto. Quello che, con la sconfitta di Livorno a Parma dice come la Pesaro Rugby sarà almeno seconda al termine di questo campionato. Ovvero, peggio che vada si potrà tentare la serie A attraverso i playoff. Ma è un pensiero che non sfiora neppure la mente degli uomini di Mazzucato. Che questo campionato vogliono vincerlo senza scendere dal trono e a Civitavecchia l’hanno dimostrato con un approccio veemente, ma condito da grande rugby. Quello che nei primi dieci minuti permette alla Paspa di segnare due mete di qualità con Bettucci e Villarosa. Un uno-due che sembra mettere subito alle corde Civitavecchia. Che però viene rianimata da un grossolano errore in difesa che consente ai laziali di segnare una meta con Pampinella che cambia l’inerzia del match. Perché Civitavecchia sul 12-7 prende coraggio e Pesaro invece cade in un vortice di rilassamento e imprecisione. Civitavecchia ne approfitta e la mischia laziale è efficace nel conquistare due punizioni che consentono il sorpasso sul 12-13. Sorpasso che al 37esimo diventa un clamoroso allungo sul 12-20 grazie ad una meta realizzata da Onofri e trasformata da Gentile.

Pesaro vede le streghe, ma resuscita in un secondo tempo in cui Civitavecchia va gradatamente svaporando dal campo. Prima è Joubert a suonare la carica su punizione, poi è Bettucci a segnare la terza meta di squadra e la seconda personale che vale il controsorpasso sui laziali che, di fatto, non superano più la metà campo. Pesaro preme, si divora due mete, ma ottiene con Antonelli la quarta meta che vale il quinto punto bonus e il mantenimento della dote al vertice.

Nel prossimo turno, il penultimo della stagione, Pesaro sarà ancora in trasferta, a Firenze, contro Florentia. Impegno esterno anche per I Medicei che invece saranno di scena a Bologna.

I risultati della 20’ giornata:

Civitavecchia Centumcellae – Paspa Pesaro 20-30

Bologna 1928 – Arieti Rieti 99-7

Romagna Rfc – Amatori Parma 27-0

Toscana Aeroporti I Medicei – Florentia 35-15

Vasari Arezzo – Giacobazzi Modena 14-24

Parma 1931 – Livorno 33-36

 

CLASSIFICA: Pesaro 83; I Medicei 80; Livorno 70; Bologna 66; Romagna 55; Amatori Parma 52; Civitavecchia 41; R. Parma 38; Florentia 37; Modena 35; Rieti 32; Arezzo 8.

 

Ufficio Stampa Pesaro Rugby

Daniele Sacchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...