Ranocchi Uta impegnati sul campo dei Lions

 

DOMENICA A BERGAMO PER ROMPERE IL GHIACCIO

 

Siamo al giro di boa: dopo cinque partite, coincise con altrettante sconfitte, i Ranocchi Uta devono e vogliono rompere il digiuno. C’è bisogno di punti per la classifica e per il morale e l’appuntamento di domenica a Bergamo contro i Lions (ore 15,30) sembra l’occasione giusta per la squadra di Giorgio Gerbaldi.

“L’avversario di domenica è, in effetti, una di quelle squadre che potrebbe essere alla nostra portata – azzarda Ale Angeloni, assistente del reparto d’attacco -, sin qui ha un ruolino di 2 vinte (con Ancona e Torino, entrambe di pochi punti) e 2 perse, ma non è più la schiacciasassi di un tempo, quell’epoca è ormai conclusa per i Lions. Ha perso tutti i suoi veterani e oggi si presenta con un roster molto giovane, comunque abbastanza efficace, quindi da rispettare. Noi comunque siamo alla svolta: se ci dev’essere, questo è il momento. Perciò è una domenica importantissima, un’occasione per scuoterci”.

Pesa, però, sul match il dubbio-Germany che accusa una brutta contusione a un piede. Questa settimana l’americano di Uta non si è allenato, curandosi con le terapie nel tentativo di rientrare in tempo per la sfida di Bergamo. Rientra invece Rossi, che ha scontato la squalifica, mentre deve dare forfait Gagliardi, infortunato.

L’Ufficio stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...