La Vis torna a vincere in trasferta, 3-0 ai Nerostellati!

La VIS PESARO supera l’ostacolo NEROSTELLATI con grande autorevolezza. La partita era più difficile di quanto potesse sembrare a chi si fosse limitato a guardare la classifica, per almeno due ragioni. La prima è che la VIS veniva da una settimana in cui la società ha deciso il cambio di allenatore, insediando Gianni D’AMORE; la seconda vedeva gli abruzzesi reduci da due vittorie esterne consecutive, come mai era successo in questa stagione, che li confortava negli stimoli, che dava loro la leggerezza mentale di chi non ha nulla da perdere. Noi avevamo comunque una certezza: i nostri ragazzi avrebbero risposto alla grande, con professionalità e dedizione, gli allenamenti in settimana lo avevano confermato, nonostante per alcuni di loro il trauma sportivo di una sostituzione dell’allenatore avesse inciso in qualche modo. Quindi tantissimi complimenti a tutto il gruppo. Per il resto, mister D’AMORE aveva confermato sia l’assetto tattico che la formazione che così bene aveva fatto fino ad ora.
La partita.
La VIS ha dominato in lungo e in largo nonostante il campo di Sulmona, più adatto alla coltivazione di patate o di qualche ortaggio, non possa ritenersi degno della quarta serie nazionale. L’approccio alla partita è stato di quelli giusti e positivi e il risultato finale non è mai stato in discussione.
Primo tempo.
La VIS subito in avanti, padrona del campo. Bellini crossa dalla destra al centro area e Olcese gira al volo benissimo. Alto di non molto (10′).
Bellini, incursore in area, viene abbattuto da difensore e portiere. Il rigore è netto. Olcese realizza, VIS in vantaggio (16′).
Bellini ancora incisivo, il suo tiro è parato dal portiere nerostellato Parente. (20′).
Il primo tiro dei padroni di casa lo registriamo al 30′, nonostante Pacella ci provi da almeno 40 metri il tiro è pericoloso perché la palla si abbassa improvvisamente e colpisce la traversa. Marfella non riesce a deviare ma la sorte ci sorride.
La VIS continua ad attaccare. Una punizione da almeno dieci metri fuori area viene affidata allo specialista Alessandro RADI che non perdona, infilando l’angolino basso alla sinistra del portiere. 2-0! (34′).
Secondo tempo.
Punizione di Gasparotto che si infrange sulla barriera, Pacella al volo, fuori di molto (50′).
Baldazzi ha un buon tiro dopo una ripartenza, non inquadra la porta ma di poco (53′).
Konè viene lanciato in una verticalizzazione pericolosa, Marfella è attento ed esce bene (56′).
Moscone, neo entrato, ci prova dal limite ma non inquadra la porta (60′).
Non succede molto, la VIS controlla agevolmente la partita.
Lignani sulla sinistra serve in area OLCESE, l’attaccante si libera con una finta e segna di sinistro il gol che sigilla il risultato; 3-0! (84′).

NEROSTELLATI: Parente; Pupinski, Di Ciccio (26′ st Tarantino), Masiero, Puglielli; Iacobucci (4′ st Kone), Giallonardo, Pacella (36′ st Liberto), Gasparotto (12′ st Moscone); Onwuachi, Bruni (23′ st Cicconi).
All. Zavarella (Di Corcia squalificato)

VIS PESARO: Marfella; Rossoni, Cacioli, Radi (46′ st Ficola), Calzola; Bellini (28′ st Bortoletti), Paoli, Carta (18′ st Lignani); Buonocunto (40′ st Rossi); Baldazzi (34′ st Cruz), Olcese.
All. D’Amore

ARBITRO: Picchi di Lucca
RETI: 16′ pt (rig.) e 39′ st Olcese, 37′ pt Radi

Vis Pesaro 1898

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...