Dati personali: Logical System anticipa il D-Day del GDPR

 

JESI – Risponde al D-Day del 25 maggio 2018, previsto dal nuovo regolamento generale europeo per la protezione dei dati personali, il cosiddetto Gdpr, con soluzioni pratiche di gestione e con una consulenza “realtime”. Logical System di Jesi, leader italiano nel settore dell’ITC, vede e rilancia la sfida imposta dalla normativa comunitaria. Il brand accoglierà nella sua sede marchigiana (viale dell’Industria 50, Jesi – AN) lunedì 26 marzo, dalle 15 alle 18.30, l’evento “GDPR Logical System Support” “un’occasione imperdibile, ricca di spunti e contributi, apportati anche da Giuseppe Serafini, consulente legale DPO & Privacy Expert, dello studio legale omonimo di Perugia, per chiarire doveri e opportunità derivati dall’introduzione del regolamento” precisa il presidente Filippo Moscatelli.

“Il GDPR modificherà il modo in cui le aziende raccolgono, elaborano e proteggono i dati personali degli utenti – continua Moscatelli – ed è bene che le imprese applichino i corretti adeguamenti ai sistemi informativi e che siano in grado di dimostrare la loro conformità per arrivare puntuali, o meglio in anticipo, all’appuntamento del 25 maggio”.

Il regolamento prevede norme che sensibilizzino e proteggano gli interessati quando rendono disponibili i propri dati personali e responsabilizzino le imprese private e le autorità pubbliche che li utilizzano nella loro attività.

“Essere informati è mai come oggi necessario” sia perché l’apparato sanzionatorio previsto è particolarmente gravoso per le aziende (nel caso di una non corretta applicazione o della non ottemperanza degli obblighi previsti, nonostante un primo provvedimento restrittivo, sono previste ammende amministrative fino a 20.000.000€ o, se superiore, pari a un massimo del 4% del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente), sia perché ogni azienda, spinta dalla nuova normativa, è chiamata ad attivare le azioni necessarie entro breve tempo, con dei ritorni che andranno al di là degli adempimenti obbligatori e saranno di più ampia portata: se ne avvantaggeranno infatti il brand aziendale e la salute del business.

Logical System ha elaborato, in questo senso, soluzioni che abbinano efficienza e snellezza, capaci di rivedere i processi di sicurezza digitale interni e le applicazioni delle aziende in tempi celeri e con modalità performanti. Un sostegno importante che verrà presentato durante “GDPR Logical System Support”, appuntamento che prevede anche un focus sull’analisi della normativa a cura dell’avvocato Giuseppe Serafini che sottolinea: “Il GDPR avrà effetti pervasivi su ogni tipo di attività economica, dalla piccola bottega alla multinazionale e influirà sulle azioni quotidiane dei privati e delle persone giuridiche.

L’attività propedeutica che è necessario le imprese svolgano entro il 25 maggio è la verifica di coerenza, completezza ed adeguatezza alla normativa della protezione dati – definita dal GDPR 2016/679 ‘AUDIT PRIVACY’ – che generalmente è svolta da un team di professionisti. I costi di questa prestazione sono molto variabili perché subiscono le variabili del numero di dipendenti, di clienti, di interazioni, di complessità dell’azienda”.

La normativa si rivolge a tutte le tipologia di impresa dell’Unione Europea che trattano dati personali.

Omnia Comunicazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...