Serata dedicata alla Poesia

Serata emozionate, sincera, dove i buoni sentimenti ogni tanto appaiono nella loro completezza. Così è stata la presentazione del libro di Caterina Felici DENTRO LA VITA (Longo editore), che si è svolta nella sala conferenza della libreria coop angolo via Barignani. Alla presenza dell’autrice, il giornalista e critico letterario Paolo Montanari e gli attori Marta Fossa e Roberto Rossini, che hanno approfondito le interpretazioni delle poesie di Caterina Felici, con delle domande alla stessa, hanno dato un quadro completo, di fronte ad un pubblico che ha gremito la sala, della personalità della Felici. DENTRO LA VITA è la nona raccolta di poesie di questa silenziosa e modesta poetessa, nata a Zara, ma ormai pesarese d’adozione, pur avendo avuto un periodo esistenziale legata alla città di Rimini dove ha insegnato. Importanti critici italiani hanno recensito e parlato della Felici: Cesare Segre, Giacinto Spagnoletti, Giorgio Barberi Squarotti, con cui la Felici ha tenuto un fitto epistolario fino alla morte del critico torinese. E poi Walter Mauro, Paolo Ruffilli, Claudio Toscani, Lucio Felici uno dei massimi studiosi di Leopardi, Carlo Betocchi e Mario Luzi.
Le origini. Caterina Felici è nata a Zara, una terra di confine, che risente come la Trieste di Umberto Saba, di quella cultura mitteleuropea, austera, silenziosa ma anche libera che ogni poeta respira dal Mare. Per la Felici ciò che conta il linguaggio limpido ed essenziale, anche queste caratteristiche di questa terra di confine. Poi il trasferimento della sua famiglia a Pesaro, dove Caterina Felici, fin da bambina, si dedica alla scrittura e subito scaturiscono quei sentimenti del Tempo, che la poetessa ha letto nei versi di Ungaretti, a lei molto congeniali. Ungaretti recupera i valori tradizionali, il grido contro la guerra nella poesia san Martino. La Felici li ridisegna e li fa suoi . Giorgio Barberi Squarotti l’ha definita poetessa impressionista, perchè come in Monet, il pittore che ama di più, cerca il contatto diretto con la natura, il rumore della natura e il silenzio della natura. E in questo contatto nasce la Poesia, che ha un altro ancoraggio nei confronti della poesia simbolista italiana, Pascoli e Campana e quella francese di Verlaine, Mallarme soprattutto il poeta maledetto Baudelaire. Tutto questo perchè la Felici realizza nei momenti di ispirazione simboli e metafore che confondono con la realtà, con il surrealismo cromatico di Dino Campana, ma anche con quegli slanci morali se non proprio religiosi, visto la laicità della visione della VITA. E proprio la VITA la parola che ricorre di più e fa da comun denominatore nella sua ricerca poetica. Due poeti, Margherita Guidacci e Carlo Betocchi sono molto cari alla Felici, cercando in entrambi quelle parole, quei versi liberi, che nella Guidacci scaturiscono anche verso una poesia mistica e in Betocchi verso una poesia più realistica e alla Felici più congeniale. La Felici è anche una profonda conoscitrice della poesia femminile degli anni Settanta e Ottanta, con Amelia Rosselli e Alda Merini, Patrizia Cavalli, fino ad arrivare alla Spaziani, con cui Caterina Felici ha una ricca corrispondenza epistolare, e nonostante la differenza di stile poetico, parecchi punti in comune, tanto che la Spaziani ha definito la Felici la sua erede artistica. Ma in Caterina Felici non vi è solo la natura, il silenzio, la vita e la morte; Vi sono i valori forti come la Famiglia, la Fede, che vive in maniera riflessiva e solitaria e la Scuola. Scrive a questo proposito Caterina Felici: Sei vivo veramente/se hai il senso della vita/se non ti chiudi/nella cella d’egoismo/tua condanna alla solitudine,/ e t’espandi nel mondo/con la forza dell’amore”.
Paolo Montanari 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...