Domani 13 marzo due appuntamenti a bordo del convoglio ambientalista

Treno Verde di Legambiente e Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Alle ore 10.00 la presentazione dei risultati del monitoraggio “Civico 5.0” e alle ore 16.30, conferenza “I parchi contro il cambiamento climatico”

 

Appuntamento nella quarta carrozza del convoglio ambientalista

 in sosta al binario 1 ovest della stazione di Ancona

 

Domani 13 marzo alle ore 10.00 presentazione della campagna di Legambiente “Civico 5.0” e mobilità elettrica/micro mobilità; grazie ai risultati del lavoro di check up svolto dai tecnici di Legambiente nei condomini della città di Ancona e nella provincia di Pesaro e Urbino potremo toccare con mano la vulnerabilità energetica dei nostri edifici, e capire l’importanza dell’efficientamento del nostro patrimonio edilizio.

Interverranno: Francesca Pulcini, presidente Legambiente Marche, Davide Sabbadin, portavoce Treno Verde, Bruno Bucciarelli, presidente Confindustria Marche, Serenella Ottone, ordine architetti Macerata, Costanzo Diperna, Università Politecnica delle Marche – Dipartimento di energetica, Daniele Boccetti, Fillea Marche – Osservatorio sisma con Legambiente, Michele Pietropaolo, Istituto Nazionale di Bioarchitettura.

Nel pomeriggio, alle ore 16.30, la conferenza “I parchi contro il cambiamento climatico. Le aree protette al centro dell’azione per contrastare gli effetti dell’innalzamento della temperatura e per far ripartire le aree colpite dal sisma”.

Interverranno: Angelo Sciapichetti, Assessore all’Ambiente della Regione Marche, Antonio Nicoletti, responsabile nazionale aree protette e biodiversità Legambiente, Francesca Pulcini, presidente Legambiente Marche, Michele Maiani, presidente Uncem Marche, Roberto Danovaro, professore ecologia Università Politecnica delle Marche, Carlo Bifulco, direttore Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Annamaria Ciccarelli, presidente associazione albergatori Riviera del Conero, Gabriele Santarelli, Sindaco Comune di Fabriano, Riccardo Santolini, docente di Ecologia, Università di Urbino “Carlo Bo” e consulente MATMM e Mipaf sui SE e i costi dell’acqua, Vittorio Salmoni, responsabile area territorio Istao.

Il Treno Verde sarà in sosta al binario 1 ovest della stazione di Ancona

Dalle ore 08.30 alle 13.00 la mostra a bordo sarà visitata esclusivamente dalle scuole prenotate

Nel pomeriggio, dalle 16.00 alle 19.00, il Treno Verde sarà aperto al pubblico.

Ufficio stampa Treno Verde

Daniela Scaldaferri

 

Il Treno Verde è una campagna di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane, con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

 

 

Partner principali

Ecopneus, AzzeroCO2

Partner sostenitore

Assocarta

Partner

E.ON, Montello

Partner tecnici

eTa Blades, Ecoplus, 100% Campania, Kemcomm – Philips, Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie

Partner didattici

Museo A come Ambiente Torino

Media Partner

La Nuova Ecologia, Rinnovabili.it, Tuttogreen La Stampa

 

Grazie ad AzzeroCO2, Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane compensano le emissioni di CO2 del tragitto del Treno Verde

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...