Secondo incontro dal titolo Omaggio a Gioachino Rossini

 

Si terrà venerdì 9 marzo alle ore 18,00, nella sala Rossa del Comune di Pesaro, il secondo incontro dal titolo Omaggio a Gioachino Rossini, a cura del giornalista Paolo Montanari e organizzato dall’Assonautica di Pesaro e Urbino, Associazione Pegasus e con il patrocinio del Comune di Pesaro Assessorato alla Bellezza. Il professor Roberto Rossini, docente e attore e il giornalista Paolo Montanari parleranno su ROSSINI E RAFFAELLO: LE LETTERE E LE POESIE. DUE MONDI CULTURALI E IL PAESAGGIO MARCHIGIANO. Scriveva Leopardi: ” il popolo marchigiano è semplice e schietto, di cui ammiro la genuina elezione d’eloquio e di parola, tanto efficace quanto modesta, da una temperanza di maniere e del contegno, del più umile ed usuale in cui si coglie certa vaghezza soave e vigorosa del sentire, dalle stesse fattezze e struttura dei volti e delle persone belle. Una bellezza che dov’è più propria e locale ripete coteste qualità armoniose, nitide, che son della natura in quei colli e in quelle campagne e su quel mare…..”. In questa marchigianità descritta da Leopardi sono nati e cresciuti Raffaello Sanzio e Gioachino Rossini. Due esistenze diverse. un’influenza artistico ed umana del padre di Raffaello, Giovanni Santi nel contesto della corte rinascimentale di Urbino. Una crescita per il giovane Gioachino, influenzata dalla figura materna e l’amore per la musica. Urbino e la sua corte, Pesaro, i pesaresi e il teatro del Sole in quell’ultimo incontro con la città nel maggio 1819. Due destini diversi per due geni marchigiani.

Ingresso libero
Info 3318720665

 

Il curatore Paolo Montanari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...