Fusione Megas Net – Marche Multiservizi, il Consiglio approva

Approvata la fusione per incorporazione di Megas Net spa in Marche Multiservizi spa. Il Consiglio comunale ieri pomeriggio ha dato l’ok alla delibera, che è stata votata favorevolmente solo dalla maggioranza (18 voti), mentre l’opposizione ha votato contro (10 voti).

Nel suo intervento, l’assessore alla Gestione Antonello Delle Noci ha spiegato che “si è giunti a una fase conclusiva dell’iter, dopo un’ampia discussione nei territori e nelle assemblee”. Ha anche ricordato che “questo percorso non è iniziato dal nostro Comune ma dagli altri Comuni, in particolare quelli di Megas Net, insieme  alla Provincia che ha guidato il confronto per diversi mesi”. Tra i motivi della fusione il fatto che le “due società hanno servizi analoghi e altri complementari e che i soci pubblici di Megas e Marche Multiservizi in gran parte coincidono”.

Perplessa Roberta Crescentini (lista civica Siamo Pesaro) che ha ricordato la presenza, all’interno di Megas Net “di cinque reti idriche: quelle dei Comuni di Urbino, Urbania S. Angelo in Vado, Acqualagna e Fermignano” e chiesto se “con la fusione le reti idriche diverranno parte di Marche Multiservizi”.

Critico sull’operazione anche il consigliere Alessandro Bettini (Fi): “Mi sono letto gli aspetti tecnici – ha detto -, ho dato un’occhiata alle perizie e ho enormi perplessità sull’operazione. In questo modo noi rapiniamo l’entroterra di tutte le reti che hanno. L’operazione di fusione per incorporazione avviene inoltre con due criteri di valutazione completamente diversi. Questa è un’operazione che non s’ha da fare. Forza Italia voterà contro”.

Il consigliere Ilaro Barbanti (Pd) ha ricordato che il Comune di Pesaro detiene 920 azioni di Megas Net, pari allo 0,03% del capitale sociale e che “si tratta di una delibera di importanza fondamentale. Con questa fusione si può anche migliorare la qualità dei servizi”.

Delibera molto importante anche per il capogruppo Pd Marco Perugini “perché si capisce quanto l’entroterra ha contribuito a questo percorso”. Voto contrario alla delibera è stato espresso invece anche dal consigliere Fabrizio Pazzaglia (M5S)

Successivamente il Consiglio ha anche dato il via libera alla “modifica al programma triennale delle opere pubbliche inserito del Dup 2018/2020 e conseguente variazione al bilancio di previsione finanziario dello stesso triennio”.

Ok all’unanimità al progetto per la realizzazione dell’ampliamento di un edificio industriale di proprietà di Gambini Meccanica.

Il Consiglio è proseguito con la discussione di una mozione presentata dal consigliere Dario Andreolli (Ncd) che chiedeva l’utilizzo delle risorse per la riqualificazione della zona adiacente alla stazione ferroviaria di Pesaro per  realizzare un parcheggio scambiatore pubblico, gratuito e videosorvegliato 24 ore su 24.

In particolare si chiedeva l’impegno di sindaco e giunta a “valutare la possibilità, in aderenza a quanto votato dal Consiglio comunale, per l’acquisizione della proprietà della zona del parcheggio dietro la stazione ferroviaria e per la realizzazione di un progetto volto alla realizzazione di un parcheggio scambiatore pubblico, gratuito, videosorvegliato h24 e collegato con i mezzi pubblici di trasporto”.

La mozione è stata respinta poiché, pur apprezzando “il lavoro del consigliere Andreolli – ha detto l’assessore Enzo Belloni -, voglio ricordare che stiamo lavorando in maniera concreta sulla zona della stazione”.

L’assessore Belloni ha anche colto l’occasione per ringraziare “per il gran lavoro effettuato nei giorni del maltempo, gli operai del Centro operativo e i volontari dei quartieri, che hanno lavorato ininterrottamente per tante ore e si sono spesi per il bene comune”.

A inizio seduta il consigliere Bettini era intervenuto per chiedere le scuse del sindaco nei confronti della consigliera Anna Maria Bezziccheri Renzoni, per aver postato, il primo cittadino, un post offensivo su facebook.

 

Comune di Pesaro

Foto di repertorio

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...