Premiate a suon di musica rossiniana le eccellenze dello sport pesarese. Con foto

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Toccante il ricordo dell’arbitro internazionale Gianluca Mattioli. Vis Pesaro 1898 premio alla carriera. A Giordano Cardellini il Premio Panathlon

 

PESARO – Grandissimo successo per la nona edizione del ”Galà dello Sport della Provincia di Pesaro e Urbino” targata Rossini150 per l’occasione. In un teatro Sperimentale gremito nonostante Burian,  si è confermata la magia del Galà, format consolidato ma capace di rinnovarsi anno dopo anno: emozioni, ricordi e tanto sport sono stati gli assoluti protagonisti della manifestazione. Si sono radunati l’uno a fianco dell’altro i tanti campioni dello sport provinciale che anche nel 2017 con le loro gesta si sono fatti valere in ogni parte d’Italia e del Mondo. Grande soddisfazione per l’Associazione culturale Pindaro, ideatrice ed organizzatrice dell’evento, in collaborazione con Comune di Pesaro, CONI provinciale, Panathlon International Club sezione di Pesaro, Farmacie Comunali: è stato infatti pienamente centrato l’obiettivo di presentare al grande pubblico le tante realtà sportive della provincia pesarese, non solo quelle più note, ma anche quelle purtroppo meno conosciute.

La serata è stata presentata dal giornalista radio RTM Network Dario Ronzulli.

In questa edizione l’Associazione culturale Pindaro ha voluto omaggiare il 150° dalla morte di Gioachino Rossini. Le premiazioni degli sportivi pesaresi e le opere del Grande Maestro si sono incontrate per celebrare le eccellenze dello sport territoriale e il genio del compositore pesarese. Una grande occasione per festeggiare insieme Pesaro Città europea dello Sport e Pesaro Città creativa della Musica Unesco.

Tanti gli spunti offerti dagli sportivi intervenuti sul palco come premianti. Anna Maria Mencoboni e Riccardo Tondi, atleti paralimpici, hanno emozionato la platea per la voglia di vivere e di non arrendersi alle difficoltà della vita. Toccante il ricordo di Gianluca Mattioli attraverso un video che ne ha ripercorso momenti di vita e di carriera (presente in sala la moglie Roberta). Le giornaliste Beatrice Terenzi e Elisabetta Ferri hanno descritto le gesta e i prossimi appuntamenti della Nazionale Basket femminile sorde. Emanuele Gambini ha ripercorso  la vittoria del titolo mondiale ai recenti campionati master triathle in Spagna. Mattia Rossi ha raccontato il grande successo degli Adriatic Games, una delle manifestazioni di crossfit più importanti per qualità e numeri in Italia.

Ecco l’elenco dei vincitori delle varie categorie, omaggiati col premio disegnato da Daniele Ripani e prescelti tramite le indicazioni di voto espresse da una giuria di qualità:

–    miglior evento: Collemar-athon; Campionati del mondo ginnastica ritmica Pesaro, World League Pesaro;

–          miglior allenatore: Matteo Bertini (Volley PS), Marco Mencarelli (nazionale volley under 18), Luca Fontana (Activa kombat taekwondo);

–          miglior dirigente: Barbara Rossi (Volley PS), Lorenzo Pizza (Pesaro calcio a 5), Paolo Francesco Fabbri (UTA football americano);

–          miglior giovane: Luca Nardi (tennis), Mattia Iacomucci (judo), Alessandro Cassese (basket);

–          miglior settore giovanile: Vis Sauro Team Nuoto, Bees basket Pesaro, Gabicce Gradara Calcio;

      –     miglior realtà emergente: Pesaro Rugby, Sport Village Pesaro, Torollski Pesaro;

–          miglior squadra: Volley Pesaro, Vis Pesaro 1898, Baseball Club Pesaro;

–          miglior atleta uomo: Diego Vergoni (pugilato), Franco Morbidelli (motociclismo), Maicol Azzolini (rugby);

–          miglior atleta donna: Elisabetta Vandi (atletica), Veronica Bartolucci (equitazione), Alessia Ghilardi (Volley Pesaro).

Consegnati inoltre diversi premi speciali: il PesaroFano calcio a 5, protagonista del double nel 2017, si è aggiudicato il premio Giuria di Qualità; un primo premio Pindaro è stato assegnato a Ginnastica Artistica Pisaurum per “la passione con cui i suoi componenti svolgono l’attività sportiva”; un secondo Premio Pindaro è andato a So Sport Village, centro socio educativo Francesca di Urbino “per aver dimostrato con semplicità che lo sport è gioia e permette a chiunque di superare i propri limiti”.

Il Premio Panathlon è stato consegnato per “aver trovato nello sport grande occasione di sfida e di rinascita” a Giordano Cardellini, atleta non vedente della Sagitta Arcieri Pesaro.

Il Premio alla Carriera è stato conferito alla Vis Pesaro 1898 in omaggio ai suoi primi 120 anni di storia.

Soddisfatto per la riuscita della manifestazione l’organizzatore Michele Spagnuolo, presidente dell’Associazione culturale Pindaro: “Il Galà permette di legare sport e cultura, sport e sociale, ed è un’importante occasione per le società di fare rete tra loro”.

Ad arricchire la serata le esibizioni musicali del quartetto dell’Orchestra Sinfonica G.Rossini composto da Noris Borgogelli (viola), Luca Bacelli (violoncello), Paride Battistoni (violino) e Marco Bartolini (violino).

L’Associazione cultura Pidaro ringrazia per la collaborazione: Comune di Pesaro, ROF, Comitato celebrativo Rossini150, Panathlon International, Coni PU, Aspes, Adriatic Arena, Farmacie Comunali, Overtime Festival.

 

 

MICHELE SPAGNUOLO

Presidente Associazione Culturale PINDARO EVENTI

Tutte le foto saranno disponibili sui canali social Pindaro Eventi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...