Espugnato anche Vasto; la Vis vince 1-2!

 

Altro giro, altra impresa, altro regalo a noi stessi e ai tifosi che ci hanno seguito fino a Vasto. La VIS non si ferma e vince l’ennesima partita in trasferta, contro una squadra temibile, sempre stata nei piani alti in classifica, che pur attraversando un periodo difficile aveva eletto questa gara come occasione di riscatto e di rinascita. Non ci sono parole per lodare questo gruppo e questa squadra, guidata da mister Giancarlo RIOLFO che ancora una volta ha disposto gli uomini in campo nella maniera più efficace, partendo con cinque under (e non è la prima volta) al posto dei necessari quattro. Questo la dice lunga sul valore dei nostri ragazzi e sulla fiducia che il tecnico ripone in loro.
Comunque maltempo o no (il terreno era inevitabilmente pesante per le piogge) la VIS parte forte come sa fare, aggredisce la partita e gli avversari.
LA PARTITA.
I primi minuti già mettono in chiaro che determinazione dei nostri che sfiorano subito il gol, Boccioletti crossa dal fondo e Bortoletti sfiora la traversa di testa (9′).
In occasioni come queste vanno sfruttate al massimo le palle inattive. La VIS lo sa fare. Su punizione di Ridolfi il portiere, Camerlengo, non trattiene e Baldazzi è veloce ad approfittare. 1-0! (15′).
Al 17′ ripartenza VIS con un ottimo Ridolfi che serve Bortoletti; la stoccata da fuori area è presa in due tempi.
La Vastese tenta una reazione e al 26′ Stivaletta prova da fuori. Facile parata di Marfella in due tempi.
Forse l’occasione migliore per i padroni di casa arriva un minuto dopo: Rossoni tenta di liberare di testa ma la palla finisce a centro area, Fiore tira ma viene ribattuto, Di Pietro ci prova ma la palla finisce a lato (27′).
Il raddoppio viene al 35′. Punizione di Boccioletti che becca Olcese in area. Il colpo di testa è una parabola che si infila sotto la traversa. Da dire che Camerlengo era volato a farfalle.
Punizione pericolosa, batte lo specialista Fiore. Marfella respinge in angolo (39′).
Nella ripresa la VIS gestisce senza patemi la partita. Va vicina al terzo gol con Olcese che, servito in area, incrocia di destro. Camerlengo para (64′).
Ancora la VIS con Cruz che spara dal limite. Il portiere è bravo a respingere in angolo (70′).
Si vede la Vastese con una punizione di Fiore, molto lontana dalla porta. Marfella blocca sicuro (75′).
La VIS concede davvero poco, da segnalare un tiro di Lucciarini da 40 metri, senza pretese, ancora Marfella blocca (80′).
La partita finisce senza altro da segnalare, se non la sicura superiorità dei pesaresi. Bravi davvero i nostri.
VASTESE
Camerlengo; Cane, Iarocci, Amelio, De Chiara; Stivaletta, Di Pietro (Lucciarini al 71’), Pizzutelli; Fiore, Leonetti, Bittaye (Cherillo al 63’). Allenatore: Gianluca Colavitto.

VIS PESARO
Marfella; Rossoni, Cacioli, Paoli, Boccioletti (Rossi al 91’); Bellini, Lignani (Calzola all’84’); Baldazzi (Ficola all’89’), Bortoletti (Cruz al 56’), Ridolfi (Buonocunto all’88’); Olcese.
Allenatore: Giancarlo Riolfo.
Reti: 15’ Baldazzi, 35’ Olcese
Ammoniti: De Chiara, Iarocci, Stivaletta, Bittaye – Bellini, Lignani, Ridolfi, Rossi
Arbitro: Di Graci di Como

 

Vis Pesaro 1898

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...