Giorgia Meloni e Antonio Baldelli incontrano a Pesaro le Forze dell’Ordine

“GLI AGENTI FANNO UN LAVORO STRAORDINARIO, CON MEZZI E STIPENDI INDEGNI. FRATELLI D’ITALIA QUANDO SARA’ AL GOVERNO LI DIFENDERA’ “.

PESARO – Il presidente di Fratelli d’Italia e candidato premier, Giorgia Meloni, ha incontrato, insieme al capolista alla Camera di FdI Antonio Baldelli, oggi a Pesaro i sindacati delle forze di polizia: Siulp (Marco Lanzi), Silp Cgil (Pierpaolo Frega), Sap (Giorgio Concadoro), Sappe (Nicandro Silvestri). Presenti anche i Vigili del Fuoco con il Conapo (Leonardo Scudella). Un incontro durato un’ora a tu per tu nel corso del quale le forze dell’ordine hanno rappresentato le gravi problematiche che ogni giorno sono costretti ad affrontare. “Ho parlato con i rappresentanti delle nostre forze dell’ordine e di sicurezza e ho ascoltato le loro istanze – ha detto Giorgia Meloni – È straordinario il lavoro che fanno quotidianamente per tutelare la libertà dei cittadini, nonostante i mezzi inadeguati e gli stipendi a dir poco indegni. Sono dei patrioti e fratelli d’Italia è al loro fianco senza se e senza ma: quando saremo al governo difenderemo chi ci difende”. La leader di Fratelli d’Italia ha chiuso la sua visita odierna nella province di Ancona e Pesaro, con una conferenza stampa, aperta al pubblico, nella Sala Pierangeli della Provincia di Pesaro-Urbino, gremita per l’occasione. Sull’immigrazione, la leader di Fratelli d’Italia ha affermato che “la sinistra in questi anni si è occupata soprattutto di far lavorare le cooperative degli amici. Io non credo alla favola secondo la quale abbiamo fatto entrare 500.000 immigrati clandestini perchè siamo solidali. Se così fosse, ci occuperemmo di quegli immigrati regolari che negli ultimi tre anni non sono potuti entrare perchè il decreto flussi è stato azzerato, in quanto tutte le quote erano già coperte da chi entrava illegalmente”. E’ intervenuto, durante la conferenza stampa, Antonio Baldelli, capolista di Fratelli d’Italia per la Camera nel collegio Marche nord: “Fratelli d’Italia ha scelto candidati che vivono ogni giorno il territorio, non catapultati della politica e ballerine. Il Pd a Pesaro ha catapultato un candidato dalla Calabria, il ministro Minniti, che una volta eletto sparirà dal territorio”. Sulla sicurezza e immigrazione, “oggi ci siamo riuniti in un tavolo con tutti gli esponenti sindacali forze dell’ordine – ha continuato Baldelli – questo denota una grande attenzione di Fratelli d’Italia verso le forze dell’ordine, ma anche una grande attenzione da parte loro verso le nostre proposte”. Baldelli ha anche affrontato anche il tema della sanità locale, parlando del “Patto di Piagge”.

Ufficio stampa: Thomas Delbianco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...