Baldi: “Adesso vogliamo i play off”

 

 

Aveva già “assaggiato” il taraflex della serie A quando, giovanissima, era stata aggregata alla prima squadra, prelevata direttamente dal settore giovanile della Foppapedretti Bergamo che, guarda caso, aveva come secondo allenatore proprio quel Matteo Bertini che ha ritrovato a Pesaro. Ma quest’anno la sua presenza non è occasionale e lo ha dimostrato proprio al cospetto di chi l’ha lanciata nel volley che conta e in un palazzetto storico come il “PalaNorda”.

Peccato che…

“…il mio ingresso non sia servito a dare una svolta alla partita”.

Così Gloria Baldi il giorno dopo la sconfitta di Bergamo che poteva, in caso di vittoria, regalare contemporaneamente alla myCicero salvezza e play off certi. E’ arrivata l’aritmetica certezza di disputare anche il prossimo anno questo torneo, e prima di ogni pensiero, c’è la felicità per il traguardo raggiunto!

“Ma ci tenevamo molto a centrare questo doppio obiettivo – riprende Gloria – e il fatto che la salvezza non sia arrivata con un nostro successo, mi fa arrabbiare ancora di più. So, per esperienza, che il ‘PalaNorda’ non è un campo facile per vincere: sono cadute anche squadre più blasonate di noi ma con questo non cerchiamo alibi, abbiamo perso una grande occasione per festeggiare alla grande il nostro obiettivo di inizio stagione, la salvezza”.

“Per il resto – riprende dopo un attimo di pausa – abbiamo speso tantissimo per raggiungere questo traguardo e ora paghiamo più a livello mentale che fisico ma siamo determinate a raggiungere i play off: farseli scappare proprio ora sarebbe delittuoso!”.

Il Calendario, però, non è dei più agevoli.

“Conosciamo tutti la forza di Busto, Firenze e Conegliano ma avremo due partite in casa e, davanti ai nostri tifosi, non abbiamo mai deluso! E tutte, anche quelle che hanno vinto, hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per uscire indenni dal ‘PalaCampanara’: siamo molto elettrizzate da questo finale di stagione che vogliamo chiudere alla grande e anche se siamo stanche troveremo le energie residue per coronare una stagione da incorniciare”.

Infine l’ultima prestazione: entri e incidi come già ti era capitato in altre occasioni.

“Cerco di dare il mio contributo quando vengo chiamata in causa – conclude Gloria –Non ero abituata a questa situazione perchè vengo da sei stagioni dove sono sempre partita titolare. Il fatto di rendermi utile anche così mi inorgoglisce”.

 

Volley Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...