Gabicce Gradara – Mondolfo: 4-4. Con foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

20° GIORNATA CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE A MARCHE

GABICCE GRADARA: ALESSANDRINI, CERAMICOLA, COSTA, PRATELLI, FACONDINI, SABATTINI, SANTUCCI, FERRANI, ROSSI, MURATORI, GRANDICELLI.

A DISP.FILIPPI, TAFURO, CANCELLIERE.

ALL.ROBERTO BARATTINI.

MONDOLFO: LANDINI, MALVONI, POLVERARI, MORELLI, CARLETTI ORSINI, VAMPA, GORI, TAGLIAVENTO, PANICONI, MESSINA, CINOTTI.

A DISP. CLAYTON, TRAVAGLINI, PICCIOLI, MARTINELLI, NICOLINI, KARAJAH, DAMIANI.

ALL. MARCO FRANCESCHELLI.

ARBITRO: CAMMORANESI DI MACERATA

ASS.MORICI DI JESI E PADOVANO DI ANCONA.

RETI: 1’PT CINOTTI, 43’PT CARLETTI ORSINI, 45′ PT MURATOIR, 3′ ST MESSINA, 8’ST FACONDINI, 16’ST MURATORI, 35’ST ROSSI, 44’ST MORELLI.

AMM. COSTA, CERAMICOLA, MURATORI, CARLETTI ORSINI. ESP BARATTINI.

GABICCE MARE – Torna a macinare punti il Gabicce Gradara che dinnanzi al proprio pubblico, nella rocambolesca sfida al cardiopalma contro il Mondolfo, ritrova la vena realizzativa di Muratori, pioggia di gol quattro per parte, per un match che si fa interessante nella seconda parte. Pronti via e il Mondolfo va in vantaggio con il tap in di Cinotti, ci provano Ferrani con una rasoiata e Muratori che alza la mira mentre al 36′ è bravo Alessandrini, al posto dell’assente Palazzi, a metterci il piede sulla conclusione di Paniconi. Al tramonto della prima frazione spazio alla seconda rete ospite al 43′ che sfrutta la traiettoria del calcio piazzato battuto da Carletti Orsini per infilare di testa. Minuto 45′ e i locali non ci stanno, Muratori ci mette lo zampino e accorcia le distanze. Parte in salita la ripresa per i rossoblù, al 3′ il fallo di Sabattini su Cinotti in area, assegna il penalty ai granata, dagli undici metri Messina spiazza il giovane estremo locale. I giochi sembrano fatti ma il Gabicce Gradara torna a ruggire: all’8′ calcio d’angolo di Muratori e spizzata di Facondini, protagonista nuovamente Muratori al 16ì che duetta con Rossi e lascia partite un potente tiro che si spegne nel sacco. Al 20′ altra fiammata del Mondolfo, miracolo di Alessandrini, mentre al 34′ un incontenibile Santucci mette al centro per l’accorrente Rossi, rapace a siglare la rete del vantaggio. Il sapore della vittoria dura una decina di minuti, al 44′ infatti Morelli lasciato libero di colpire trova la via del gol, a chiudere la carrellata di centri in questa particolare sfida.

 

Veronica Lisotti

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...