La Vis batte il Pineto: 2-0!

 

La VIS torna a vincere nella maniera più bella: affronta le difficoltà e le tensioni, un avversario difficile, un ambiente elettrico invoca attributi che il gruppo ha in abbondanza, in campo i giocatori, dal primo all’ultimo minuto, danno cuore e fino all’ultima stilla di energia mentale e fisica. Dopo un primo tempo bloccato ed equilibrato, dove rischia in un paio di episodi, la VIS gioca una ripresa di carattere cerca e trova le occasioni giuste e vince meritatamente. Come promesso, nessuno ha mollato.
Primo tempo.
Prime scaramucce con Fiumara (7′) e Baldazzi (7′) che cercano la rete senza trovarla.
Occasione nitida per il Pineto che con Esposito, servito da rimessa laterale, che entra in area e calcia a colpo sicuro: Marfella si esibisce in una grande parata (9′).
Grande equilibrio in campo, senza nulla di eclatante, la VIS non riesce ad essere incisiva ma controlla bene l’avversario.
Badazzi riceve palla sulla destra, entra in area e fa partire un diagonale che Mazzocchetti neutralizza (32′).
Ancora Esposito, ancora da rimessa laterale, dribbling in area ma il tiro è fuori (41′).
Secondo tempo.
La VIS attacca e Baldazzi è abile a rubare un pallone al limite, il tiro è immediato, fuori di un soffio (48′); un minuto dopo ci riprova sulla destra, fuori.
La VIS va in vantaggio: fallo su Ridolfi, cinque metri fuori l’apice destro dell’area abruzzese, Radi calibra una punizione che Mazzocchetti respinge oltre la linea. Olcese ribadisce in gol ma la rete è di Radi (53′).
La VIS è costantemente nella metà campo del Pineto, controlla e riparte, gli ospiti non hanno occasioni per colpire.
Olcese in ripartenza entra in area, tenta la conclusione rimpallata, la sfera rimbalza sui piedi di Baldazzi, che aveva accompagnato, e l’attaccante vissino infila sotto la traversa. 2-0 (70′).
Iniziano i cambi, la VIS controlla la partita.
Della Quercia prova da fuori area, Marfella è sicuro in presa (73′).
Ultima occasione della partita sui piedi di Cruz, in pieno recupero, un tiro insidioso da fuori area, il portiere compie un mezzo miracolo e devìa in angolo.
Finisce qui, bravissimi i nostri ragazzi che meritano gli applausi dei tifosi.
VIS PESARO
Marcella; Ficola, Cacioli, Radi, Calzola; Lignani (Carta al 67′), Paoli, Boccioletti (Bellini all’85’); Ridolfi (Rossi all’89’), Olcese (Cruz al 91′), Baldazzi (Buonocunto al 75′). A disposizione: Cappuccini, Rossoni, Bartomioli.
Allenatore: Giancarlo Riolfo.
PINETO
Mazzocchetti; Della Quercia, Pepe, Orlando, Fiumara; Zane (Farias al 74′), Marianeschi; Esposito, Mariani (Di Rocco al 76′), Pezzotti (Ciarcelluti al 59′); Tomassini (Gragnoli all’83’). A disposizione: Giachetta, Veroni, Capocasa, Rachini, Zippilli.
Allenatore: Daniele Amaolo.
Ammoniti: Radi, Boccioletti, Cacioli – Marianeschi

Arbitro: Ferrieri Caputi di Livorno

Vis Pesaro 1898

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...