Prenderà il via venerdì 2 febbraio 2018, alle ore 18,00, nella sala Rossa del Comune di Pesaro, un ciclo di conferenze sul cinema

Prenderà il via venerdì 2 febbraio 2018, alle ore 18,00, nella sala Rossa del Comune di Pesaro, un ciclo di conferenze sul cinema a cura del giornalista Paolo Montanari e della docente Monica Marcolini dal titolo Arte, suono, spiritualità nel cinema. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Culturale Pegasus e da Assonauitca Pesaro e Urbino, con il patrocinio del Comune di Pesaro – Assessorato alla Bellezza. In particolare il dottord’arte Daniele Vimini, assessore alla Bellezza e vice sindaco del comune di Pesaro, ha sostenuto questa iniziativa perchè crea un connubio operativo e artistico fra il comune, le associazioni culturali e il liceo musicale del Liceo Scientifico Marconi, nell’anno delle celebrazioni rossiniane.
Veniamo al ricco programma:
Venerdì 2 febbraio 2018 alle ore 18, 00 la professoressa Monica Marcolini, docente di Tecnologia Musicale, Liceo Scientifico Marconi di Pesaro, terrà una conferenza su: L’immagine legata alla musica. Musica elettroacustica. La Marcolini è una docente molto preparata in campo musicale non solo per la didattica, ma anche nella direzione d’orchestra. I suoi interessi vanno dalla musica antica, classica-sinfonica fino alle esperienze avanguardistiche e musica elettronica.
Già dal titolo generale del ciclo di conferenze, si comprende che nei quattro incontri si analizzeranno autori, personaggi del teatro, del cinema, che hanno legato il loro iter artistico con la musica e la spiritualità nella settima arte e nella dimensione teatrale.
Nel secondo incontro, di venerdì 9 febbraio 2018 alle ore 18,00, il giornalista Paolo Montanari parlerà de: Le trasformazioni iconografiche nel cinema da Dreyer a Bunuel. Montanari, attraverso un ricco materiale iconografico che partendo dal capolavoro di Dreyer, La passione di Giovanna D’Arco, che è un insieme di quadri pittorici, dove l’esaltazione drammaturgico del volto, crea un tessuto narrativo mai più raggiunto nella storia del cinema, fino ad arrivare all’esperienza pittorica nel cinema di Bunuel, in particolare l’influenza di Goya nei suoi capolavori filmici come Viridiana. Seguirà una lezione d’arte della professoressa Marta Fossa, docente di Letteratura italiana al Liceo Scientifico Marconi di Pesaro. La professoressa Fossa, analizzando alcune importanti opere d’arte, cercherà di far percepire gli aspetti del sacro, anche nei particolari pittorici di un quadro o di una scultura.

Venerdì 16 febbraio alle ore 18, il professore e attore, Roberto Rossini parlerà su uno dei più grandi pittori russi del Novecento: Kandiskji – L’immagine, lo spirito e il suono. La stanza dei colori. Kandiskji periodicamente viene ricordato per anni come una sorta di damnatio memoriae. Le recenti mostre italiane ed europee, dopo quella memorabile di circa 30 anni fa al Lingotto di Torino, inducono ai critici d’arte e curatori di riprendere le tematiche policrome di questo rivoluzionario della pittura del secolo breve.
Infine mercoledì 23 febbraio 2018, alle ore 18,00 il professor Davide Riboli, docente all’Accademia d’arte di Urbino terrà una conferenza su: Tutto il nulla. Immagine, parola e suono nell’opera di Carmelo Bene. Anche in questo caso si tratta di recuperare un artista che ha rivoluzionato il teatro italiano del Novecento.
Ingresso libero
inf. Paolo Montanari cell.3318720665

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...