A Modena è battaglia, ma il vincitore è sempre lo stesso: la Paspa passa 17-27 e chiude l’andata da imbattuta

 

MODENA – La Paspa Pesaro Rugby non si smentisce e completa il suo girone d’andata inappuntabile: tutte vinte dalla prima all’undicesima partita; tutti domati gli avversari incontrati sul proprio cammino. Compreso un onorevole Giacobazzi Modena che sul campo emiliano getta il cuore oltre l’ostacolo per camuffare i 28 punti di divario in classifica, ma non va oltre l’orgoglio di essere stati col muso avanti alla fine del primo tempo chiuso sul 10-7. Gli 80 minuti certificheranno invece il ritorno di fiamma della Paspa che vince 17-27, si prende altri 4 punti in classifica e mantiene intatto il divario di 3 punti dal Livorno secondo (che con Civitavecchia se la vede brutta vincendo 21-20).

La cronaca del match racconta di una partenza ruggente dei modenesi che arrivano a metà primo tempo con un sognante 10-0 in proprio favore. Merito del calcio di punizione in avvio di Michelini e della meta al 13esimo di Silvestri che concretizza una lunga fase d’attacco al cospetto di una Paspa in affanno nell’arginare la mischia biancoverde.

La Paspa però ci mette esperienza nel rimettersi in carreggiata e, al cospetto di una prima linea con la coperta corta per le perduranti assenze di Solari e Fagnani, trova una meta proprop grazie al lavoro offensivo del tallonatore Filippo Pozzi. Joubert trasforma e la Paspa sul 10-7 capovolge l’inerzia del match. Perché al calcio di Joubert bastano 4 minuti di secondo tempo per trovare il pareggio e il cinismo della Paspa emerge quando riesce a monetizzare il cartellino giallo per Cimardi che lascia il Giacobazzi in inferiorità numerica. Joubert porta altri 10 punti con la seconda meta e il quarto calcio personale mandato a segno. Ma l’allungo decisivo è ancora rimandato: Modena riemerge portandosi sul 17-20 grazie al lavoro in mischia e all’abilità di Petti di schivare placcaggi e andare in meta. E allora ci pensa Bettucci a dare la terza meta della tranquillità. Vince la Paspa 17-27 in una partita che certifica anche la prima da titolare del numero 8 Benelli, reintegrato in squadra dopo essere stato tra i protagonisti della scorsa stagione di serie A.

Domenica prossima scatta il girone di ritorno con la Paspa ancora in trasferta e ancora in Emilia: sul difficile campo dell’Amatori Parma quarta in classifica.

Giacobazzi Modena– Paspa Pesaro Rugby 17-27 (primo tempo 10-7)

Marcature: 2’ cp Michelini, 13’ meta Silvestri tr Michelini, 20’ meta Pozzi F. tr Joubert; 44’ cp Joubert, 54’ meta Joubert tr Joubert, 64’ cp Joubert, 71’ meta Petti tr Esposito, 80’ meta Bettucci tr Joubert.

Giacobazzi Modena: Utini; Pianigiani, Uguzzoni, Michelini (42’ Catellani), Petti; Silvestri, Rovina (59’ Esposito); Cimardi, Venturelli M. Covi; Stachezzini, Dormi (61’ Venturelli L.); Malisano (61’ Righi), Rodriguez, Faraone. Non entrati: Flammia, Salici, Vaccari. All. Ivanciuc.

Pesaro Rugby: Babbi; Biagetti, Erbolini, Villarosa, Jaouhari; Joubert, Cardellini; Benelli, Bettucci, Del Bianco; Campagnolo, Venturini; Pozzi A., Pozzi F., Deleo. A disposizione: Pierangeli, Galdelli, Sanchioni, Antonelli, Gai, Panzieri, Pierpaoli. All. Mazzucato.

Arbitro: Marco Panin (Rovigo).

Cartellini gialli: 52’ Cimardi (Modena)

I risultati dell’11esima giornata:

Giacobazzi Modena – Paspa Pesaro 17-27

Florentia – Vasari Arezzo 48-3

Arieti Rieti – Rugby Parma 10-19

Bologna – Romagna Rfc 7-25

Livorno – Civitavecchia Centumcellae 21-20

Amatori Parma – Toscana Aeroporti I Medicei 5-28

Classifica serie B: Pesaro 47; Livorno 44; I Medicei 38; Amatori Parma 36; Bologna 32; Amatori Parma 31; R. Parma 24; Romagna 23; Rieti 22; Civitavecchia 21; Modena e Florentia 15; Arezzo 7

 

 

Ufficio Stampa Pesaro Rugby

Daniele Sacchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...