A L’Aquila la vittoria sfuma nel finale, 2 – 2

 

La VIS PESARO raccoglie un punto che lascia un po’ di amaro in bocca per come è venuto, con un gol subito al 90′, da una squadra in dieci uomini. Per il resto i biancorossi hanno mostrato quello di cui sono capaci, andando per due volte in vantaggio, il cuore e la tenacia degli aquilani sono riusciti a recuperare quando sembrava avessimo la partita in pugno.
Primo tempo.
Partita appena iniziata e la VIS è già in vantaggio. Bellissimo cross di Buonocunto e Cruz, di testa, infila l’angolino. Fantastico (2′).
L’Aquila reagisce ma la VIS non sta a guardare. Ad un tentativo di Boldrini (8′), risponde Cruz (9′) tiro a lato, anche Ruci ci prova (10′).
Ancora i padroni di casa pericolosi con un bel tiro di Cafiero, ben parato da Marfella (12′).
Continuano i tentativi dei padroni di casa con azioni belle e conclusioni non altrettanto efficaci: De Julis (23′) e Ibe (25′).
La VIS ha occasione per raddoppiare: Radi su punizione mette dentro, Cacioli in spaccata serve un assist a Cruz che a un metro dalla porta viene anticipato (30′)
Ancora della VIS l’ultima occasione del tempo, la più clamorosa: ripartenza e cambio di fronte con i biancorossi che si trovano tre contro due, assist di Cruz a Baldazzi che spara fuori(43′).
Secondo tempo.
L’Aquila trova il pareggio dopo cinque minuti, Buscè è libero di tirare da pochi passi (51′).
La VIS reagisce e con una azione insistita in area avversaria tenta prima con Paoli, poi Bellini recupera palla e rimette per Ridolfi che con rabbia insacca (58′); è il primo gol di Rido della stagione.
La partita sembra indirizzata ma l’Aquila non demorde. Alla VIS viene annullato un gol di Baldazzi (69′) per fuorigioco, le immagini poi dimostreranno che il gol era regolare. Peccato.
Quando sembrava fatta la VIS subisce il gran gol di Boldrini, dal limite il tiro è forte, Marfella non riesce a deviare per una inezia (89′).
Finisce con un punto a testa, ma mentre gli aquilani festeggiano a noi rimane il rammarico di una vittoria sfumata nel finale. Di sicuro la VIS non molla e da domani si pensa alla partita con il San Marino.
Forza VIS!

L’AQUILA
Farroni; Esposito (Marra al 70’), Pupeschi, Cafiero; Buscè, Steri (Fabrizi al 73’), Ruci (Ranelli al 76’), Sieno; Boldrini; De Iulis (Di Paolo al 67’), Padovani (Ibe al 61’).
Allenatore: Pier Francesco Battistini.

VIS PESARO
Marfella; Rossoni, Cacioli, Radi, Boccioletti; Bellini, Paoli, Buonocunto (Rossi all’89’); Ridolfi (Lignani all’83’); Cruz, Baldazzi.
Allenatore: Giancarlo Riolfo.

Reti: Cruz 2’ (V), Buscè 50’ (A), Ridolfi 58’ (V), Boldrini 90’ (A)
Ammoniti: Ruci – Paoli
Espulsi: Buscè (doppia ammonizione)
Arbitro: Biffi di Treviglio

 

Vis Pesaro 1898

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...