JOE PERRINO’S GROG: Fuori dal 15 dicembre il nuovo album “Bomba W W La Guerra”!

NEWS: 

“Dopo l’album di debutto “L’esercito del Male” del 2015 , ritornano finalmente i Joe Perrino’s Grog con un nuovo album intitolato “Bomba (W W La Guerra!)”. In questo nuovo lavoro, edito e distribuito a livello nazionale dalla storica Minotauro Records, vediamo la partecipazione di G. L. Perotti (Extrema), Ergobeat e Gianni Maroccolo (CCCP-C.S.I-Litfiba). Il disco sarà disponibile a partire dal 15 dicembre!”

Di seguito copertina e tracklist dell’album:

Tracklist:

1 Bomba (Feat G. L. Perotti)

2 La piu’ grande delusione

3 La giostra di momotti

4 La mia piccola Hiroshima (Feat. Ergobeat)

5 Oltre il dolore dell’incomprensione

6 Madre rmx (Feat. Gianni Gianni Maroccolo)

http://www.minotaurorecords.com/

https://www.facebook.com/Grogjoegrogperrino/

 

GROG BIOGRAFIA ESTESA:

I Grog nascono nel giugno del 2009 dalle ceneri del mitico gruppo di Joe Perrino ELEFANTE BIANCO (molto famoso al livello nazionale), è un progetto con alla voce l’inesauribile e storico frontman e cantante JOE PERRINO (Joe Perrino & The Mellowtones, Elefante Bianco, Rolling Gangsters, Operaio Romantico, Canzoni di Malavita…), che sicuramente nel panorama italiano e sardo, non ha assolutamente bisogno di presentazioni (negli anni ’90 con Piero Pelù dei Litfiba era il rocker più apprezzato!); ne fanno parte anche: GIANNI SOLINAS (chitarrista sassarese anche dei Nero Perverso e Umiliati & offesi), MARCELLO CAPOCCIA (bassista di grande talento) GIANMARIO SOLINAS (hammondista sassarese, jazzista tra i migliori al livello sardo) GABIELE LOBINA alla batteria. Il nuovo groove dei Grog è una miscela tra ciò che ha caratterizzato il sound dei Joe Perrino & The Mellowtones e degli Elefante Bianco. Già all’attivo un demo della band composto da 8 brani esplosivi. In uscita nel 2015 l’album dal titolo L’ESERCITO DEL MALE con la partecipazione di PINO SCOTTO ex leader dei Vanadium e showman su ROCK TV!

Il primo disco è stato recensito da varie riviste italiane del settore, vedi ROCK HARD , CLASSIX METAL ecc.

 

ALTRO SU JOE PERRINO:

Il progetto dei Grog è capitanato dal rocker Nicola Macciò alias Joe Perrino che con le sue performance vocali e fisiche riesce a coinvolgere il pubblico in uno spettacolo a tutto tondo. Dopo aver affiancato i Litfiba nel tour di “17 Re” negli anni ’80, con i quali condivideva management e etichetta discografica (IRA Records) ha continuato a reinterpretare il rock, e quindi se stesso senza perdere identità con stili musicali differenti fra loro. Con i Grog, Joe Perrino torna alle origini e stupisce ancora.

I Grog nascono nel giugno 2009 dalle ceneri del mitico gruppo di Joe Perrino ELEFANTE BIANCO, con un nuovo groove, miscela tra ciò che ha caratterizzato il sound dei Joe Perrino & The Mellowtones e degli Elefante Bianco.

Dopo l’album di debutto “L’esercito del Male” del 2015 , ritornano finalmente con questa nuova attesa produzione dove vede la partecipazione di G.L.Perotti (Extrema), Ergobeat e Gianni Maroccolo ( CCCP-C.S.I-Litfiba )

 

ANCORA SU JOE PERRINO:

Attore, produttore artistico, cantautore ma soprattutto quello che fu il frontman dei Mellowtones, Elefante Bianco, ora con i suoi “Grog”…

Il progetto dei Grog è capitanato da uno dei migliori talenti che l’isola ha tirato fuori negli anni, il rocker Nicola Macciò alias Joe Perrino, che con le sue performance vocali e fisiche riesce a coinvolgere il pubblico in uno spettacolo a tutto tondo.

Il sound della band nasce dall’incontro di Perrino con un appassionato del genere e dei suoi progetti “Mellowtones” e “Elefante Bianco”, il “Conte ” John Solinas (già chitarrista dei Nero Perverso e Umiliati & Offesi), l’ascolto forsennato dei dischi di culto del rock, il sound dalle cantine, dei locali dei live che abbraccia il rock per intero e le influenze del suono degli anni 70/80 danno il via al nuovo progetto.

La band trae forza dalle esperienze maturate negli anni dal rocker cagliaritano, il cantante infatti oltre che dare voce alle canzoni è un interprete particolare, ha dato il suo massimo negli ultimi tempi con dei progetti alternativi come il teatro di “Operaio Romantico” e le “Canzoni di Malavita” che l’hanno visto cimentarsi in quello che potrebbe definirsi il suo lato più crudo ma d’impatto, sincero; Perrino ha il “Physique du rôle” per poter calarsi come niente nei personaggi che interpreta con le canzoni tradizionali della mala, le vecchie ballate che raccontano di vendette, rimorsi, botte date e prese, storie di carcere e di bassifondi.

Sulle Scene dagli anni 80 da quando ha affiancato i Litfiba nel tour di 17 Re ha continuato a reinterpretare il rock, e quindi se stesso senza perdere identità con stili musicali differenti fra loro, con i Grog, Joe Perrino torna alle origini e stupisce ancora.

Chi ha visto un concerto dal vivo dei Grog sa che bisogna aspettarsi di tutto e di più, nel loro sound si sentono le influenze della Rollins band, di Rob Zombie, dei Danzig, i Deep Purple, Iron Maiden, gli Anthrax, gli Slayer e tutte le band storiche del rock duro: la voce potente e graffiata di Joe Perrino con l’ausilio della chitarra del “conte” John Solinas, il basso di Marcello Capoccia, Gabriele Lobina dietro le pelli della batteria e a chiudere il cerchio le tastiere/hammond di Jim Solinas.

Il loro ultimo album “L’Esercito del Male” (che vanta la partecipazione di Pino Scotto leader dei Vanadium) ha avuto un ottima accoglienza dalla stampa specializzata che senza dubbio ha definito il disco “uno dei più bei dischi rock del 2015 ”, il loro sound, è reale, puzza di sudore e passione, se non fosse così non potrebbe suonare genuino come suona.

 

JOE PERRINO storia musicale:

1982

Entrata nel gruppo Punk Hard Core SS20

Concerto “ Primo raduno Punk “ nazionale ( Certaldo Toscana )

Partecipazione alla compilation “ Quelli che urlano ancora “ prodotta da G. Tedeschi

1984

Fonda il Gruppo Joe Perrino and the Mellowtones

Suona al programma radiofonico della RAI “ Un certo discorso “

1985

Prima uscita discografica del singolo “ Love the colours “prodotto da High Rise / IRA

1986

Partecipa al concerto “ Il Rock contro il silenzio “ ( Concerto tenutosi a Palermo contro la mafia ) al fianco dei Litfiba – Neon – Denovo – Diaframma – Moda – Gaznevada – Violet Eves ecc.

Affianca i Litfiba nel tour 17 Re

Registrazione dell’album “ Mi sento felice “ per l’album San Remo Rock ( Mercury )

Partecipa alla selezione di San REMO Rock

Partecipa alle trasmissioni 2 Disco Ring “ e “ jeans “

1987

Terza uscita discografica con l’album ” Rune’n roll “ sempre per la IRA / CGD

Affianca i Litfiba in tutto il tour Litfiba 3

Tour singolo in Italia dove riscuote larghi consensi

1988

Tour in Francia

1989

Rottura con il managment e la casa discografica ira per un non adeguato supporto alla band ormai ultra popolare

Joe Perrino scioglie la band

1990

Trasferimento a Londra dove inizia a cantare con gli “ Horse London “

Preparazione per il tour in America con i “ Circus of Power “

Il gruppo si scioglie

Fonda con il chitarrista Perry Boyeson gli A.D. Show ( Crossover – Metal )

1991

Sotto l’ala del manager Jack Steveens iniziano a suonare in tutti i più famosi club’s Londinesi

1992

Vengono contattati dal produttore Zeus B. Held per la realizzazione del loro primo lavoro con la casa discografica Geffen

Il gruppo viene recensito da “ Melody Maker “ e “ Kerrang “, che lo definiscono il miglior gruppo di Londra

Il manager per problemi legati alla droga, abbandona, bruciando cosi’ il gruppo

1994

Ritorno in Sardegna e fondazione del gruppo Elefante Bianco

Prima uscita discografica dell’album omonimo

1996

Tour in Italia dove si fanno notare dalla critica sempre positiva

1998

Seconda uscita discografica con l’album “ Elevazione “ prodotto da Mauro Theo Teardo

Viene dato alle stampe dalla Four MONSTER Records l’album Joe Perrino and the Mellowtons omonimo album che accoglie tutto il materiale precedente all’album Ran’n Roll, con le sonorità Beat che caratterizzano l’esordio della band

1999

Decide di sciogliere gli Elefante Bianco per intraprendere la carriera da solista , vertendo su tonalità morbide, avvicinandosi alla figura del cantautore moderno, o come usa definirsi “ Operaio Romantico “

Partecipa come attore principale al corto metraggio Kirie Eleison, per la regia di Bepi Vigna ( secondi al concorso di Corti a Ostia Nannni Loi ). Inizia il progetto “ Operaio Romantico “; che viene precedentemente presentato con il nome Rae3l. Progetto che vede le canzoni e la musica prendere forma e vita con un operaio, che si muove e si racconta attraverso essa

2000

Prima rappresentazione in teatro dello spettacolo Operaio Romantico, che riscuote nel circuito Sarà un notevole successo

2001

Seconda rappresentazione in teatro dell’Operaio Romantico – migliorando l’apparato scenico e la sceneggiatura

2002

Gira il secondo cortometraggio come attore principale in “ Preda “ per la regia di un emergente regista Sardo , Paolo Carboni, con cui vincerà il premio per migliore attore protagonista

2004

In attesa di firmare il contratto con una major Italiana, prepara i brani per il suo primo album solista. Nel frattempo invitato ad esibirsi all’interno di una rassegna sulla poesia e letteratura Noir, si esibisce proponendo dei brani della tradizione carceraria.

2005

Primavera 2005 partecipa al Seminario Intensivo di recitazione curato da Francesca Di Sapio ( membro fondatore dell’Actor Studios di New York ) presso il teatro Le Duse di Roma; metodo Stanislavskij – Strasberg.

2006

– Marzo 2006 scrive e interpreta “Il Divano” performance musical teatrale.

2007

Fonda la rock and roll band Rolling Gangsters .

Partecipa come attore nel film esordio di E. Pitzianti “ Tutto torna “.

2008

Pubblica un EP

e parte in un tour promozionale

con i Rolling Gangsters

2009

Riposo

2010

Inizia le registrazioni di “Pure sardinian rock’n’roll power” dei R G al Vintage studio di S.Antioco.

Pubblica il disco di “Canzoni di malavita”

Fonda i GROG

2015

Esce L’album dei GROG feat. JOE PERRINO dal titolo “L’esercito del male”

 

https://brokenbonesrecordspromotion.blogspot.it/

 

BROKEN BONES PROMOTION

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...