Ricci: “Ecco la ‘piazza della creatività”. Con foto

 

 

 

Inaugurata la riqualificazione tra Pescheria e Mengaroni, il sindaco: continueremo a migliorare il centro

 

PESARO –  Riqualificazione su 1200 metri quadrati del centro storico, per un importo di 206mila euro. Così nel tratto di Corso XI Settembre tra Pescheria e Mengaroni nasce la ‘piazza della creatività’. Spiega Matteo Ricci: «E’ un intervento atteso. Ringrazio la ditta: ha fatto molto bene. La polemica che più mi ha infastidito è stata quella verso gli operai. Che qui si sono spaccati la schiena: mi arrabbio quando non c’è rispetto. E anche chi ha un’attività dovrebbe capire che non lavora solo lui, ma lavorano anche gli altri». Da «non luogo» a «piazza della creatività», secondo il sindaco: «C’è il Mengaroni, che negli anni ha sfornato tanti talenti. Poi la Pescheria, che ospita l’arte e tante altre iniziative». Inciso: «Con gli sforzi fatti nell’ultimo anno l’obiettivo è rafforzare la passeggiata su via San Francesco-Corso, oltre all’asse classico via Rossini-via Branca.  Per questo abbiamo sistemato i portici di via San Francesco e il 29 dicembre accenderemo l’illuminazione pubblica. E in più siamo intervenuti anche nel tratto di Corso tra via Mazza e via Cartella». Il sindaco cita anche il restyling di via Pedrotti-piazza Olivieri, via Mazzini, via Cassi, via Cavour. Aggiungendo: «Continueremo a migliorare il centro. Tra fine gennaio e febbraio inaugureremo la nuova piazza Mosca con l’opera di Vangi. E dal 15 gennaio sistemeremo l’ultimo marciapiede di via Mengaroni». Sui lavori: «All’inizio eravamo dubbioso sugli archi, ma adesso siamo favorevolmente impressionati. A dimostrazione che ognuno deve fare il suo mestiere». Viabilità: «L’abbiamo pensata come strada  a senso unico verso l’uscita. Credo che questa resti la soluzione.  Poi, quando c’è una manifestazione particolare, basta mettere una transenna e diventa una piazza. E’ una zona delicata: anche dall’altra parte del Corso ci sono negozi che non vogliamo penalizzare. Né vorremo intasare troppo il semaforo di via Cavour. Manteniamo la previsione inziale, ma per le feste di Natale sarà chiusa perché dobbiamo evitare il passaggio dei mezzi per fare assestare la pavimentazione. Mancano ancora piccole cose di arredo urbano come le rastrelliere. L’otto gennaio la apriremo in questo senso. Poi tutte le iniziative che le attività, la Pescheria o la scuola vorranno organizzare, potranno svolgersi in una bella piazza». L’assessore Belloni ringrazia tecnici, architetti e ditte coinvolte (Conscoop e Clas): «Siamo andati spediti, nei tempi contrattuali. Contribuiamo  a rendere insieme la città ancora più bella. Un intervento a bando di gara di 320mila euro, che ha avuto un ribasso. Lo useremo, come gli altri, per continuare a riqualificare la città. L’hashtag degli anni di mandato? ‘Vivacemente operativi’». Poi la musica dei Bambini dell’Asilo.

 (f.n.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...