myCicero – Igor 0-3 (20-25; 16-25; 23-25)

 

MYCICERO PESARO: Nizetich 6, Aelbrecht 6, Cambi 1, Bokan 10, Olivotto 7, Van Hecke 17; Ghilardi (L), Bussoli, Baldi, Carraro, Arciprete 1. N.e.: Lapi: . All.: Bertini.

 

IGOR NOVARA: Piccinini 4, Gibbemeyer 11, Skorupa, Plak 15, Chirichella 7, Egonu 18; Sansonna (L), Camera, Zannoni. N.e.: Vasilantonaki, Enright, Bonifacio. All.: Barbolini.

 

ARBITRI: Rolla e Bellini.

 

myCicero: battute sbagliate 10, battute vincenti 3, ricezione 64% (prf. 33%), attacco 41%, errori 19, muri 2.

Igor: battute sbagliate 6, battute vincenti 4, ricezione 58% (prf. 36%), attacco 51%, errori 11, muri 6.

 

PESARO – La myCicero non sfigura al cospetto della corazzata Igor: le rossoblù, soprattutto nel primo e nel terzo set hanno giocato alla pari delle campionesse d’Italia ma, alla fine, la classe di Egonu e compagne ha fatto la differenza per le piemontesi.

Pronti via ed è subito un parziale di 4-0 per l’Igor con Skorupa in battuta a creare il primo strappo (da 2-2 a 6-2). Novara continua a tenere il margine fino a quando Bokan, in battuta con tanto di ace, regala un controparziale di 3-0 riportando la myCicero a -1 (da 9-13 a 12-13). Un incredibile errore in difesa delle padrone di casa su una ricezione errata di Novara, regala a quest’ultime la gioia del punto firmato da Sansonna e dal possibile 14 pari le piemontesi vanno sul 15-13. E’ l’ultimo sussulto di Nizetich e compagne poiché l’Igor, da qui in poi, diventa lepre e un muro di Egonu (confermato dal video check) porta le ospiti in vantaggio.

La seconda frazione è subito di marca ospite: dopo pochi scambi è già 5-1 per l’Igor e Bertini si vede costretto a giocarsi il primo time out. Pesaro prova a rimanere attaccata alla frazione ma solo in due occasioni arriva a -2 (5-7 a firma Aelbrecht e 6-8 con un errore in battuta di Egonu). La myCicero forza la battuta nel tentativo di riaprire la contesa ma non serve: trascinata da Gibbemeyer e Plak (6 punti a testa nella frazione) Novara scappa e un attacco out di Van Hecke (anche questa volta confermato dal video check) consegna il 2-0 alle ragazze di Barbolini.

Terzo set che vede ancora l’Igor tenere il comando delle operazioni: 2 punti di Gibbemeyer e uno di Plak ed è 3-1 per le ospiti. Un ace di Egonu regala loro il massimo vantaggio (8-5). Ma Pesaro è viva: un parziale di 3-0 per le padrone di casa ed è 8 pari (invasione di Skorupa) ma le ragazze di Barbolini piazzano un controparziale sempre di 3-0 e riscappano sull’11-8. Le combinazioni in attacco sotto la sapiente regia di Skorupa paiono chiudere il set in fretta ma la myCicero non molla e grazie alle battute di Bokan (anche un ace) unite ai punti di Van Hecke e Nizetich ed è nuovamente parità (12-12). E la partita, sul filo dell’equilibrio, acquista anche in qualità. Il 14 pari è da segnalare per uno scambio prolungato e una difesa da urlo di Ghilardi chiusa da un pallonetto in pipe di Bokan. A questo punto, la myCicero tenta anche la fuga con un tocco di seconda di Cambi e un attacco dell’onnipresente Bokan (17-15) ma Piccinini ed Egonu impattano ancora (17 pari) al rientro dal time out chiesto da Barbolini. Le squadre procedono a braccetto fino al 23 pari (firmato da Nizetich) ma Egonu e un errore in ricezione di Pesaro regalano gli ultimi due punti alle piemontesi che così ipotecano la qualificazione alle final four.

“Sono soddisfatto della prestazione delle mie ragazze – è il commento finale di coach Bertini – abbiamo affrontato una grande squadra giocando a viso aperto. Abbiamo ancora buoni margini di miglioramento soprattutto in continuità e concentrazione ma sono contento perché per noi essere qui è già motivo di grande gioia”.

 

Volley Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...