Comune e Marche Multiservizi per smaltire i RAEE: “Siamo stati fedeli ora RICICLACI!”

 

Nuovi bidoni per piccoli rifiuti elettrici ed elettronici consegnati alle scuole del Campus. Progetto pilota, grazie anche al lavoro dell’ufficio Ambiente del comune di Pesaro, estendibile ad altre scuole e ad altri Comuni gestiti da Marche Multiservizi

 

Oggi mercoledì 6 dicembre gli assessori Franca Foronchi alla Sostenibilità e Giuliana Ceccarelli alla Crescita insieme all’Amministratore Delegato di Marche Multiservizi S.p.A. Mauro Tiviroli hanno consegnato alle scuole del “Campus” (licei Marconi e Mamiani, Bramante-Genga e Benelli) i nuovi bidoni per la raccolta di RAEE, Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.

Sono stati collocati all’entrata degli edifici scolastici. Il loro recupero è importante perché contengono al loro interno sostanze tossiche e inquinanti (Cloro e Fluoro Carburi, metalli pesanti e Mercurio) che richiedono uno smaltimento speciale. Questo tipo di rifiuti non può finire in discarica o essere disperso nell’ambiente (D.Lgs 205/2010). I RAEE sono per esempio mouse, notebook, videogiochi, calcolatrici, radio, aspirapolvere, spazzolini da denti elettrici, frullatori, robot da cucina e tanti altri. Se riciclati separatamente diventano materie prime per creare nuovi prodotti.

“I presidi hanno accolto con entusiasmo il progetto – hanno sottolineato gli assessori Foronchi e Ceccarelli – perché fa riflettere i giovani sull’importanza della raccolta differenziata e del riciclo ed educa al rispetto dell’ambiente. Si tratta inoltre di oggetti, prodotti di nano tecnologia e di elettronica, particolarmente vicini alle giovani generazioni.”

“Una bella iniziativa che mette in relazione il riciclo e il riuso – ha evidenziato Mauro Tiviroli A.D. di Marche Multiservizi S.p.A. –  promossi da un’azienda che eroga servizi pubblici e il mondo scolastico. Crea un virtuoso processo culturale relativo alla tematica dell’economia circolare, secondo la quale a differenza di quella lineare si butta il meno possibile puntando per esempio su prodotti sempre più recuperabili.” “Sensibilizzare i giovani alla tematica ambientale è importante, un investimento, perché comunicano tra di loro anche grazie ai social e raccontano l’esperienza alle loro famiglie. Abbiamo anche pensato ad un sistema incentivante per le scuole – ha aggiunto Tiviroli – alla consegna di un bidone per RAEE pieno, c’è un riconoscimento attraverso il dono di materiale didattico. E’ un progetto pilota che se funziona sarà esteso ad altre scuole e ad altri Comuni, nei quali Marche Multiservizi gestisce servizi di raccolta differenziata.”

In alternativa ai bidoni, i RAEE possono essere portati nei Centri di Raccolta Differenziata Marche Multiservizi o dal venditore che è tenuto per legge a rottomarli nel caso di nuovo acquisto.Per info 800600999 (numero verde Marche Multiservizi, da lunedì a sabato 830-1330, martedì e giovedì anche 1430-17).

 

Comune di Pesaro

Nella foto: Anna Gennari preside Bramante-Genga, Roberto Lisotti preside liceo Mamiani , Riccardo Rossini preside liceo scientifico Marconi, Anna Maria Marinai preside del Benelli, la professoressa e assessore Franca Foronchi, l’assessore Ceccarelli, La professoressa Luche e i ragazzi delle scuole (maggiorenni o con autorizzazione al trattamento dati personali ai sensi della normativa sulla privacy).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...