La creatività dei bambini per abbellire il Natale

 

 

Sabato 2 dicembre/“Un albero di felicità 2017” – Iniziative in piazzale Collenuccio

Grazie al recupero da parte di Officine Creative Marchigiane

di materiale in gran parte cartaceo, donato alle scuole pesaresi  

 

 

Officine Creative Marchigiane (OCM), dona al Comune di Pesaro uno stock di materiale per promuovere progetti e attività creative/ricreative.

Un contributo concreto, destinato ad alunni, bambini e ragazzi, con l’obiettivo di valorizzare l’espressione creativa, come crescita personale e strumento sociale.

“La proposta di Christian Ricciarini ci ha entusiasmato – interviene l’assessore alla Crescita Giuliana Caccarelli -, non solo perché un dono così utile per le scuole è sempre ben accolto, ma anche perché arrivato da un gruppo di giovani, quello delle OCM, che ha fatto dell’innovazione e della creatività la propria azione lavorativa e sociale-educativa. Seguendo il loro esempio, sabato 2 dicembre, alcune scuole utilizzeranno parte del materiale per addobbare gli alberi di Natale posti in piazzale Collenuccio. E ancora tante altre idee stanno maturando anche per futuri eventi. Quindi un grazie di cuore a nome dei bambini e degli studenti a Ricciarini per aver pensato a loro”.

Christian Ricciarini, founder di Officine Creative Marchigiane: “Siamo orgogliosi di poter finalmente chiudere questo cerchio, e poter offrire un supporto tangibile alla creatività delle nostre strutture scolastiche. Due anni fa abbiamo scelto di investire nel recupero di questo materiale, che è per lo più cartaceo. È stato facile immaginare sin da subito quale ricchezza potesse essere per le attività creative e ricreative dei giovani e dei nostri bambini.”

Un gesto per trovare, in stretta sinergia con l’Amministrazione comunale, una valida destinazione a tutto il materiale.

“La nostra città si arricchisce nel periodo natalizio di un altro evento interessante – spiega l’assessore alla Gestione Antonello Delle Noci -, questa volta ad essere protagonisti saranno bambini ed alunni di alcune scuole pesaresi che potranno esprimere tutta la propria creatività cimentandosi nell’iniziativa in piazzale Collenuccio. La donazione di materiale da parte delle OCM va inoltre a rafforzare la sinergia tra pubblico e privato, in questo caso tra Comune e start up, portando benefici sia in termini economici sia sociali alla comunità”.

Lo stock è composto principalmente da migliaia di fogli di carta, di diversi generi, e altri materiali recuperati da una tipografia disastrata dal “terremoto bianco” durante la nevicata del 2012, che ha duramente colpito Marche e Romagna. Dopo aver effettuato dei sopralluoghi, è stato possibile sgomberare carta e altro materiale, rimasti protetti da un solaio e una parte del tetto rimasto attaccato, materiale che sarebbe stato comunque inutilizzabile per fini produttivi.

Ecco quindi l’idea di riconvertire il materiale a nuovi fini, questa volta creativi.

Continua Ricciarini: “Quando ho avuto la possibilità di entrare in quel magazzino, sono rimasto senza fiato. La vista di migliaia e migliaia di fogli, salvati a quel disastro, mi ha subito portato col pensiero ai miei figli, e alla carenza di questi materiali nelle scuole. Mi piaceva l’idea di poter trasformare la condizione di un grave disastro in una nuova opportunità, convertibile attraverso un progetto creativo. Questo il motivo principale della nostra scelta di prenderci in carico il recupero”.

Contattato il Comune di Pesaro, l’assessore alla Crescita, Giuliana Ceccarelli ha subito colto e condiviso con entusiasmo l’idea di Ricciarini, con cui ha poi costruito un percorso di utilizzo del materiale a fini didattico-ricreativi, in primis attraverso il Centro I.D.E.A..

“Il Natale nella scuola è l’occasione per offrire ai bambini esperienze che valorizzino i  sentimenti di amicizia, di solidarietà e di pace – dice il consigliere comunale Massimiliano Santini -, in un contesto educativo accogliente e stimolante. Perché i bambini vivano intensamente gli avvenimenti è necessario creare un’atmosfera serena e festosa, arricchendo l’ambiente scolastico di stimoli e di attività che si traducano poi in concreti atteggiamenti nel vissuto quotidiano, scolastico e familiare”. Grazie alla donazione di OCM i bambini delle scuole realizzeranno tanti addobbi natalizi, che verranno poi inseriti nei tre alberi di Natale collocati in piazzale Collenuccio.

“OCM si propone come partner per sviluppare progetti di comunicazione, di accompagnamento alla creazione di progetti innovativi e ricerca bandi a supporto. Crediamo fortemente nei progetti. Per lo stesso motivo abbiamo creato e registrato Valvola®, un brand di OCM, che ci aiuterà a diffondere e a esprimere questo valore: credere e coltivare la propria espressività creativa, per poi rigenerare le nostre professioni, i nostri ruoli, le nostre responsabilità”, conclude Ricciarini.

 

 Comune di Pesaro

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...