Il barman Aldo Paolinelli presenta: Bee’s Knees, un cocktail del proibizionismo americano

 

 

BEE’S KNEES

LETTERALMENTE TRADOTTO SIGNIFICA GINOCCHIA D’APE. RISALE AL PERIODO DEL PROIBIZIONISMO ALCOLICO AMERICANO. LA FRASE “BEE’S KNEES” ERA LO SLANG DELL’EPOCA PER DIRE “IL MEGLIO”. L’AGGIUNTA DI INGREDIENTI COME AGRUMI E MIELE VENIVA SPESSO UTILIZZATA DAI BARTENDER E AVEVA UN UNICO SCOPO: QUELLO DI AMMORBIDIRE E MIGLIORARE IL GUSTO DEL GIN PRODOTTO CLANDESTINAMENTE E QUINDI DI MEDIOCRE QUALITÀ, IL RISULTATO DI TALE PREPARAZIONE È UN COCKTAIL DAL GUSTO PIACEVOLMENTE “PROIBITO”.

 

INGREDIENTI:

6 cl – GIN

2 cl – SUCCO LIMONE

2 cl – SCIROPPO DI MIELE

SCORZA DI LIMONE

PREPARAZIONE:

RAFFREDDARE LO SHAKER COL GHIACCIO

SCOLARE L’ACQUA FORMATA

VERSARE GLI INGREDIENTI E SHAKERARE

FILTRARE IN UNA COPPETTA DA COCKTAIL FREDDA

DECORARE CON LA SCORZETTA DI LIMONE

 

 

 

Aldo Paolinelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...