Volontariato e formazione in carcere, si allarga l’impegno di Bracciaperte onlus

 

 

 

 

Oltre ai corsi di formazione professionalizzanti per detenuti e detenute negli istituti penitenziari di Pesaro e Ancona, l’associazione è ora presente anche nel carcere di Fossombrone, sezione alta sicurezza, con un corso per tecnico elettrodomestici.

Con il nuovo a.s. riprenderà anche il progetto dell’associazione nelle scuole per sensibilizzare e informare sui temi della legalità, l’istituzione carceraria, problematiche e percorsi di volontariato nelle carceri

PESARO – Continua a spron battuto, allargando il suo raggio d’azione, l’impegno solidale dell’associazione di volontariato pesarese Bracciaperte all’interno delle carceri marchigiane. Da inizio anno infatti, la onlus, guidata dal giovane e instancabile presidente Mario Di Palma, ha realizzato un corso di formazione per tecnico elettrodomestici nel carcere di Ancona – Barcaglione, che ha coinvolto 30 detenuti, e un corso per segretaria in centri di assistenza tecnica, con 10 detenute nella sezione femminile del carcere di Villa Fastiggi – Pesaro. Un nuovo corso per riparatore di elettrodomestici, cui partecipano 14 detenuti, è stato avviato a settembre nella casa circondariale di Ancona – Montacuto, e per la prima volta l’associazione sta svolgendo un corso analogo anche nel carcere di Fossombrone, sezione alta sicurezza, coinvolgendo 10 detenuti.

            Domani inoltre (venerdì 13 ottobre) i volontari della onlus saranno nel carcere di Villa Fastiggi per la consegna degli attestati alle detenute che hanno partecipato al corso per segretaria, per l’avvio, anche qui, di un corso per tecnico elettrodomestici, e per relazionare sulle attività e i progetti svolti all’interno del carcere, alla presenza della direzione carceraria e di esponenti dell’Ats n.1 (Ambito territoriale sociale).

            Oltre alle attività promosse dietro le sbarre, l’associazione Bracciaperte ha cominciato dallo scorso anno scolastico e proseguirà anche quest’anno, un progetto di promozione del volontariato, fatto di incontri nelle scuole secondarie del territorio, con l’obiettivo di sensibilizzare, informare e far riflettere i giovani in particolare sui temi della legalità, l’istituzione carceraria e le sue finalità, le problematiche della vita in carcere e i percorsi di volontariato con i detenuti.

La mission dell’associazione Bracciaperte onlus è migliorare la qualità di vita all’interno delle carceri attraverso corsi formativi professionalizzanti e donazioni di attrezzature e materiali (vestiario, libri, altri materiali di necessità), utili sia alla vita detentiva che all’organizzazione di laboratori didattici e corsi per apprendere lavori artigianali.  Per info: bracciapertepesaro.yolasite.com/

 

Monica Cerioni
ufficiostampa@csv.marche.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...