A1, myCicero Volley Pesaro lancia “U-BRAND”

 

Partiamo dalla fine perché la Società è fatta di persone e, in quanto tale, sono loro il valore che sposta gli equilibri. E allora ecco un altro “rinforzo” in casa Volley Pesaro: Sara Antonioli, cresciuta a pane e volley e che, oltre ad andare a rafforzare l’assetto dirigenziale, è la nuova Responsabile dell’Area Social Web (Outcourt Activities & Social Web Manager).

“Sono 20 anni che frequento il PalaSnoopy perché mi sento ancora un’atleta anche se ormai gioco solo per diletto – queste le sue prime parole – Mi sento onorata di questo incarico e il fatto di lavorare con la Rossi mi inorgoglisce enormemente perché mi ha anche allenata. Il mio compito sarà quello di far conoscere, attraverso i Social e le iniziative fuori palaestra, la nostra Società. L’obiettivo sarà quello di far sentire il Volley Pesaro la squadra di tutti e sono molto felice”.

E’ toccato poi al Responsabile dell’Area Sviluppo, Andrea Ceccarelli, ufficializzare quanto era già nell’aria da diversi giorni, ossia il rinnovo, per la terza stagione consecutiva, dell’abbinamento con la myCicero ma non solo.

“Siamo contenti che la famiglia Fanesi abbia deciso di condividere con noi il progetto anche per la prossima stagione: abbiamo atteso perché, di comune accordo con loro, contavamo di avere uno sponsor che, però, al momento non c’è.

Stiamo lavorando in questo senso per rafforzare finanziariamente la Società. Nonostante myCicero non sia di Pesaro, l’azienda ha sposato il nostro progetto perché il volley femminile ha una visibilità importante. E colgo l’occasione per ringraziare chi, fin da subito, ha deciso di condividere il nostro percorso: DI.BA., Bricofer, NewAbility, Errea, Prodisport e Department Five saranno con noi per questa stagione. Speriamo di essere affiancati da altri molto presto.

Continueremo a portare “Valore X” sulle maglie da gioco, simbolo di progetti etici indirizzati alla valorizzazione dell’universo femminile. Abbiamo presentato un bando al Ministero delle Pari Opportunità per i riconoscimenti dei diritti delle donne e contro la violenza di genere; vogliamo diventare un veicolo importante per lo sport in rosa e vorremmo che la Società si distinguesse anche per le attività sociali e culturali.

Non manca lo spazio anche per le note dolenti: “Purtroppo Pesaro non ha ancora risposto com’era nei nostri desiderata e di questo siamo dispiaciuti: siamo la società cittadina con più titoli sportivi vinti e vorremmo creare un movimento che non si fermi solo all’evento sportivo.

In questa direzione – riprende dopo un attimo di pausa – abbiamo creato due proposte: la prima è che il cittadino pesarese si abboni visto che i costi non sono esorbitanti (€ 100 per la gradinata; € 50 ridotto; € 200 per la tribuna Vip – ndr).

La seconda proposta è U-BRAND, ‘U’ come Uniti e anche You (Tu) in inglese, e ‘brand’, marchio, due fattori fondamentali della nostra idea di ritorno sull’investimento dei nostri partner.

Vorremmo che diverse realtà cittadine, aziende, attività commerciali, professionisti, pesaresi e non, si unissero a noi e credessero nel nostro progetto perché gli attestati di stima non bastano più.

Proponiamo due tipologie di sponsorizzazioni che abbiamo denominato ‘Gold’ e ‘Silver’: per il primo caso l’esposizione che chiediamo è di € 40/50.000; per la seconda ipotesi € 20/25.000.

Chi opterà per il ‘Gold’ avrebbe spazio sulla maglia, sul taraflex e in tutte le attività in cui la prima squadra è chiamata a partecipare. Nel secondo caso, l’esposizione sarebbe leggermente inferiore. Vorremmo ‘premiare’ chi aderisce alla prima opportunità, almeno per due partite, con la sponsorizzazione sul retro del pantaloncino mentre, nel secondo caso e sempre per due partite, la visibilità sulla parte anteriore sempre del pantaloncino”.

La presidente Rossi conclude: “E’ curioso notare come la nostra realtà riscontri più consensi fuori Pesaro che in città: abbiamo avuto tanti complimenti per il lavoro di questi quattro anni e per i traguardi raggiunti che ci hanno inorgoglito, ma tutti fuori dai nostri confini provinciali e questo ci deve far riflettere…”.

Il Volley Pesaro invita, adesso tocca alla città, ai pesaresi, e alla “business community” accettare di esserci in questa nuova sfida ed essere coinvolti nella #PURAENERGIA!

 

myCicero Volley Pesaro

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...