Ultima giornata di Overtime Festival. Le premiazioni. Con foto

L’INCONTRO A CASTELSANTANGELO, COLPITA DAL TERREMOTO. L’EX ARBITRO DANIELE TOMBLINI TRA CAMPO ED ENOGASTRONOMIA

 

MACERATA –  Si è conclusa con grande successo di pubblico l’ultima giornata della settima edizione di Overtime Festival, festival nazionale del racconto e dell’etica sportiva.

 

 

 

 

Mattinata di grande riflessione e raccoglimento grazie a l’incontro con il sindaco Mauro Falcucci di Castelsantangelo sul Nera, cittadina duramente colpita dal terremoto nel corso del 2016. La nutrita delegazione di Overtime, tra cui i giornalisti Marco Ardemagni di RadioRai, Matteo Cruccu de Il Corriere della Sera e Dario Ricci di Radio 24, ha voluto presenziare sui luoghi del sisma confermando la propria vicinanza e il massimo sostegno, che proseguirà energicamente con altre iniziative dopo il contributo con la realizzazione del progetto editoriale “E vissero…sconfitti e vincenti. Progetto unico nel suo genere creato dalla penna degli amici di Overtime Festival per non far spegnere i riflettori sul piccolo paese della Provincia di Macerata e la tragedia che l’ha colpito. Un libro fatto di storie, aneddoti, racconti e fantasie che ha coinvolto il giornalismo sportivo italiano. Per la prima volta insieme, a sostegno di Castelsantangelo in nome della solidarietà e dell’etica sportiva.

Pomeriggio dedicato alla disciplina del getto del peso, con l’intervento dell’atleta Julaika Nicoletti in forza alla squadra dell’Arma dei Carabinieri. Spazio anche all’arte e al connubio fotografia-pugilato, attraverso la presentazione delle mostre “Wish” di Massimo Zanconi e “Visione onirica” di Ernesto Scarponi.

 

 

 

 

Gran finale con l’ex direttore di gara Daniele Tombolini. Nell’inconsueta veste di enologo, lo sportivo marchigiano ha ripercorso il suo cammino sportivo intrecciandolo con la passione per l’enogastronomia che gli ha permesso di firmare pregevoli etichette di Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore e Rosso Conero Doc. L’ex giacchetta nera, dopo il cammino ricco di successi in veste di atleta e commentatore televisivo, è entrato a far parte del cast della nota trasmissione tv “Celebrity Masterchef” per l’edizione del 2018.

 

 

 

 

 

PREMIATI I VINCITORI. FRANCESCO REPICE ALLA CARRIERA, DARIO RICCI PRIMATO NELLO STORYTELLING

Nel contest “novità” del 2017, premio speciale Overtime a DJ Ringo e Toky di Virgin Radio. Riconoscimenti anche al lavoro trasversale di Radio Sportiva.

 

Overtime Festival ha introdotto nella settima edizione del 2017 Overtime Radio Festival, contest tematico che ha celebrato e premiato i protagonisti assoluti della radio sportiva italiana. Ulteriore, prestigioso approfondimento di settore che allarga la proposta di contenuti tematici, oltre ai già ricchi contest dedicati al cinema e al web.

In una biblioteca Mozzi Borgetti affollata, si sono sviscerate ed indagate le dinamiche fondamentali del canale comunicativo radio per la narrazione e la proposta dello sport, con gli intereventi dei più autorevoli professionisti del settore in qualità di relatori. Ha aperto la premiazione Gianni Merlo, presidente dell’associazione della stampa sportiva internazionale, ex giornalista della Gazzetta dello Sport, che ha salutato la platea via skype all’inizio dell’evento.

A Roberto Ciuti di Radio Capital, è andata la palma del miglior servizio GR per ciò che concerne il circuito delle radio private. Nella stessa categoria, la miglior telecronaca è andata a Paolo Pacchioni

di RTL102.5, per il suo tono ironico e partecipe, ma allo stesso tempo contenuto, delle partite della Nazionale e dei Mondiali di calcio. Miglior radio privata locale la romana Tele Radio Stereo di Guglielmo Timpano.

Gerardo De Vivo per agenzia Area si è aggiudicato il premio miglior servizio gr agenzie radio, per il prezioso sostegno redazionale e di service a circa 200 emittenti nazionali. Sugli scudi anche il fenomeno Radio Sportiva, meritevole per la copertura trasversale di tutte le discipline sportive e per la capacità di resistere a gravi difficoltà finanziarie: ha ritirato il premio Radio Sportiva Andrea Capretti. Riconosciuto inoltre il merito di Dario Ricci e Radio 24 nello storytelling sportivo, grazie ad “Olympia”, già vincitrice al Media Pearl Awards 2015 di Abu Dhabi nella categoria “Audio”.

Premio alla carriera alla celebre voce di RadioRai Francesco Repice, vero erede di Riccardo Cucchi e Sandro Ciotti. Virali sul web le sue radiocronache delle notti europee della Juventus fino alla finale di Cardiff. E’ il radiocronista in attività che più di ogni altro trasmette brividi, emoziona i tifosi e li trascina con un ritmo incalzante.

Infine, prezioso riconoscimento a Dj Ringo e Toky di Virgin Radio per la trasmissione “Revolver”: a loro è andato il premio speciale Overtime.

MICHELE SPAGNUOLO

Presidente Associazione Culturale PINDARO EVENTI

Cell. 339 6935965 Email pindaroeventi@gmail.com Sito http://www.overtimefestival.it Fb http://www.facebook.com/overtimefestival

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...