Volley Pesaro – Bartoccini Perugia 2-2

 

Volley Pesaro – Bartoccini Perugia 2-2 (25-17; 21-25; 21-25; 25-22)

VOLLEY PESARO: Bokan 10, Lapi 4, Baldi 10, Nizetich 18, Olivotto 8, Carraro 3; Ghilardi (L), Aluigi 2, Magi, Bussoli 2, Arciprete 8. All.: Bertini.

BARTOCCINI PERUGIA: Rimoldi , Pascucci 19, Garcia Zuleta 12, Fiore 14, Barbolini 5, Repice 11;  Giampietri (L), Mancinelli. N.e.: Puchaczesky, Lotti, Kotlar, Santibacci. All.: Bovari.

ARBITRI: Albergamo e Merendoni.

Volley Pesaro: battute sbagliate 9; battute vincenti 6; ricezione 61% (prf. 24%); attacco 41%; errori 26; muri 6.

Bartoccini: battute sbagliate 15; battute vincenti 5; ricezione 57% (prf. 32%); attacco 38%; errori 27; muri 9.

PESARO – Amichevole dal sapore antico tra Pesaro e Perugia che ha rievocato dolci ricordi soprattutto in casa rossoblù: ora la realtà è diversa perché Perugia prova a tornare nel volley che conta mentre Pesaro si riaffaccia in A1 con tanta voglia di fare bene.

Primo set in totale controllo delle pesaresi che con Bokan e Nizetich comandano il gioco tenendo a debita distanza la Bartoccini. Buona anche la prestazione corale della squadra e la distribuzione del gioco della Carraro. Un errore in battuta della ex Rimoldi regala il primo set alle padrone di casa.

Nella seconda frazione Bertini comincia a ruotare la squadra e in campo c’è Arciprete al posto di Nizetich: Perugia pare più determinata e vola subito sul 10-5; Pesaro ha un sussulto d’orgoglio e con un parziale di 4-0 si rifà sotto (9-10) costringendo coach Bovari a chiamare time out. Al rientro dalla “pausa” è ancora Perugia a comandare le operazioni complice anche una certa fallosità in battuta delle pesaresi. La Bartoccini arriva agevolmente sul 24-17: Pesaro ha un sussulto d’orgoglio e recupera 4 punti ma non sono sufficienti per recuperare e le umbre pareggiano il conto.

Più equilibrata la terza frazione con le squadre che arrivano a braccetto fino al 10 pari: poi Perugia tenta la fuga con Mazzini in battuta e piazza un parziale di 6-0 (16-10). Sia Bertini che Bovari danno spazio alle seconde linee e così si vede in campo anche la giovanissima Magi (classe 2001). Nel frattempo la Bartoccini tiene il controllo della frazione e chiude con una veloce di Garcia Zuleta (21-25).

Il quarto e ultimo set serve a Bertini per sperimentare anche Arciprete come opposto insistendo con la giovane Magi al centro. Perugia parte subito bene e vola sul 14-8 ma Pesaro, con Lapi in battuta si rifà sotto (12-15): nel frattempo c’è gloria anche per la giovane Aluigi (2001) che entra, in regia, al posto della Carraro. Pesaro non demorde e impatta sul 18 pari con un muro della Lapi. Degna di nota il tocco di seconda della Aluigi che porta a +3 Pesaro (23-20). L’attacco in diagonale di Nizetich chiude il conto per le pesaresi.

“Buono l’impatto nel primo set, un po’ meno quando nella seconda e terza frazione non ci sono venute le cose provate in allenamento. Sono comunque soddisfatto poiché oggi è stato il primo test 6 contro 6 e sono anche felice per l’esordio delle giovanissime Magi e Aluigi”.

 

Volley Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...