Rossi operato a tibia e perone: domani alle 10 conferenza stampa e bollettino medico

 

Voglio tornare in pista per il Gp del Giappone di metà ottobre, il mio obiettivo è questo“. Valentino Rossi appare a Giovanni Malagò, che lo è andato a trovare in ospedale e riferisce al telefono all’Ansa, “incredibilmente carico”. “L’ho trovato bene, davvero bene – racconta il n.1 del Coni -, e la cosa commovente è come se lo coccolano i giovani piloti della sua scuderia. Stanno lì al suo fianco ed è lui che li tiene su. Ribadisco, vuole tornare in gara in Giappone e da uno come lui c’e’ aspettarsi di tutto”.

Subito dopo l’operazione a tibia e perone il campione ha detto che “ora va gia’ abbastanza bene: sono molto dispiaciuto per l’incidente, ma ora voglio tornare sulla mia moto il più presto possibile e farò del mio meglio perche’ cio’ accada”. “L’intervento è andato bene – le parole del pilota in una nota Yamaha – Voglio ringraziare lo staff degli Ospedali Riuniti di Ancona,in particolare il professor Pascarella che mi ha operato”

“Rossi resta in ospedale tre o quattro giorni, poi ce ne vorranno 30-40 di convalescenza, e dovrà fare fisioterapia in un centro di riabilitazione”, ha detto il prof. Raffaele Pascarella, direttore dell’Unita’ operativa di Ortopedia e Traumatologia dell’ospedale di Torrette in una conferenza stampa sulle condizioni di Valentino Rossi. “Vuole tornare a correre”, ha aggiunto Pascarella, e ai giornalisti che gli chiedevano quale fosse lo stato d’animo del campione, ha aggiunto: “Mi ha colpito la sua tranquillità”.

“Valentino – ha detto Pascarella – sta bene e questa credo che sia la cosa più importante per noi e i tifosi. Si è procurato una frattura della gamba scomposta, è entrato alle 2 di questa notte l’abbiamo operato, l’intervento è durato circa un’ora ed è perfettamente riuscito”.

Domani alle 10, nella sede della Direzione generale degli Ospedali Riuniti di Torrette di Ancona, si terrà una conferenza stampa per fornire un bollettino medico sulle condizioni di Valentino Rossi, dopo quello di oggi sull’esito positivo dell’intervento. Interverrà il prof. Raffaele Pascarella, direttore dell’Unità operativa di Ortopedia e Traumatologia, il medico che ha operato il campione per le fratture alla tibia e perone riportate in un incidente con la moto da enduro.

ANSA

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...