Belloni e Biancani: “Accordo con Anas per rotatoria su strada Siligata”

 

 

Sarà realizzata da Anas S.P.A., all’incrocio con deviazione per Fiorenzuola di Focara. Costo 800.000 euro. I residenti del quartiere San Bartolo la chiedono da tempo.

Garantirà più sicurezza per chi percorre la statale 16 e per chi abita sulle Siligate.

Accolte da Anas le osservazioni del territorio, strategica la mediazione con la società di Comune e Regione

 

Sarà realizzata una rotatoria sulle Siligate, all’incrocio con la strada per Fiorenzuola di Focara e sarà rispondente alle esigenze dei residenti del quartiere San Bartolo che la aspettano da tempo.

“Abbiamo raggiunto un’importante mediazione con Anas S.P.A –  ha dichiarato Enzo Belloni assessore all’Operatività, oggi (29 agosto) durante l’incontro nella sede del quartiere di Fiorenzuola di Focara, a cui hanno partecipato anche Andrea Biancani consigliere Regione Marche, Massimo D’Angeli presidente quartiere San Bartolo,  Davide Manenti presidente del parco San Bartolo e i tecnici del comune di Pesaro.”

“Anas – ha puntualizzato Belloni – investirà 800.000 euro per terminare l’opera. Era fondamentale trovare un accordo perché è una strada statale, il Comune provvederà agli espropri delle aree di accesso alla rotatoria”. Per i residenti significherà  un miglioramento notevole delle condizioni di sicurezza dell’area all’intersezione tra statale 16 e strada per Fiorenzuola, quindi per gli abitanti della zona Siligate e per chi percorre la statale.

“Anas S.P.A aveva presentato un progetto di fattibilità un anno fa – ha precisato il consigliere della regione Marche Andrea Biancani – ma il quartiere aveva evidenziato importanti criticità: non si poteva girare a sinistra per il Boncio, non erano previste fermate per gli autobus e un attraversamento pedonale.” “Dopo vari incontri nella sede di Ancona della società,  coordinati dall’assessore Belloni e da me – ha aggiunto Biancani – a cui hanno partecipato tecnici di Comune e Regione, Anas ha fatto verifiche e accolto nello studio di fattibilità tutte le esigenze del territorio, dimostrando grande sensibilità e attenzione” .

Ora il Comune approverà lo studio di fattibilità della rotatoria progettata da Anas che predisporrà poi il progetto esecutivo e realizzerà l’intervento  con risorse previste nel piano pluriennale 2017. Il Comune avvierà le procedure espropriative.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...