Rievocazione storica per iL 500esimo anniversario del voto del Beato Sante

 

E’ tutto pronto al Castello di Mombaroccio e al Santuario del Beato Sante per la rievocazione storica del 500 esimo Anniversario del Voto al Beato Sante che si terrà il 10-11-12-13 Agosto. Le quattro giornate ricche di varie iniziative sono state organizzate dalla pro loco di Mombaroccio, il comune di Mombaroccio, la Provincia di Pesaro e Urbino e Regione Marche Consiglio Regionale.

LA STORIA.
Correva l’anno 1517 quando Mombaroccio sentiva la minaccia dei Della Rovere, in particolare di Francesco Maria I , che si voleva riappropriarsi dei territori della provincia, dalla costa fino a Mombaroccio per distruggerla. I cittadini pieni di spavento rivolsero le loro preghiere al Beato Sante, facendo voto pubblico al Santo che nel caso avessero scampato il pericolo, ogni anno si sarebbero recanti, la seconda domenica di agosto al Santuario per rendere omaggio della Grazia ricevuta. Federico Malatesta venne informato del voto e poiché era devotissimo del Beato Sante risparmiò la vita agli abitanti di Mombaroccio. Questi dal 1517 provenienti da tutte le frazioni salgono al santuario per ringraziare il santo. Le quattro giornate di rievocazione storico-religiosa inizieranno giovedì 10 agosto nel centro storico di Mombaroccio con il tema del Castello preso d’assedio e il popolo che invoca il Beato Sante. Inizio dell’inaugurazione con le autorità alle ore 18,00. Quindi apertura delle taverne con cibi rinascimentali. A seguire accampamento dell’armata in Piazza Barocci e ronda delle guardie lungo le mura, accampamento dei nobili e e cavalieri all’interno del Giardino di Palazzo Del Monte. Musiche e giochi con il Gruppo Storico della Pandolfaccia e spettacolo itinerante del duo Clerici Vagantes. Venerdì 11 agosto il tema sarà La resa dei mombaroccesi, la pace concessa dal Duca, la festa per la fine della guerra. In questo pomeriggio e serata vi sarà il momento clou alle 20,30 con la sfilata lungo le vie del borgo della Corte Malatestiana di Gradara e alle 22,30 in piazza Barocci vi sarà lo spettacolo dei mangiafuoco della corte Malatestiana di Gradara. Sabato 12 agosto si terrà il Ringraziamento al Beato Sante nel Santuario e bosco del Beato Sante. Alle ore 8,00 apertura dell’Antica Fiera di Merci e Bestiame lungo tutto il bosco che circonda il Santuario, artigiani, antichi mestieri, produttori agricoli e animali. Alle ore 18,00 celebrazione della Messa e alle 18,45 santuario i Fioretti di San Francesco capolavoro della letteratura universale . Una lunga favola agiografica di oggi con spunti di riflessione e meditazione a cura dell’attore Pietro Conversano. Alle 19,45 presentazione del libro di padre Giancarlo Mandolini dal titolo “Quinto centenario del Voto di Mombaroccio”. Infine domenica 13 agosto si terrà il ringraziamento al Beato Sante. Alle 10,30 arrivo della processione con figuranti in costume d’epoca, provenienti dalle frazioni del comune di Mombaroccio. Alle 11,00 celebrazione religiosa all’interno del Santuario.

 

Paolo Montanari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...