Gli “Adriatic Games” approdano alla Baia

 

Sabato 22 e domenica 23 luglio/Appuntamento a Campo di Marte

Trecento gli atleti partecipanti, 100 squadre, 6 nazioni coinvolte

 

Sarà la spiaggia di Baia Flaminia a ospitare la quarta edizione degli “Adriatic Games”, la summer team competition dedicata alla disciplina del crossfit in programma sabato 22 e domenica 23 luglio.

Dunque, una nuova location (da sottomonte al Campo di Marte) per una competizione che sta crescendo a livello nazionale e che vede di anno in anno aumentare il numero degli atleti e degli spettatori (oltre 3.000 nel 2016).

“L’iniziativa è nata quattro anni fa, senza tante pretese – ricorda Alessandro Bartumioli dell’associazione On Stage -…volevamo fare una gara… alla quale hanno partecipato solo atleti di Pesaro.  Invece poi il gruppo si è consolidato e la manifestazione è cresciuta sempre di più, tanto che quest’anno vi parteciperanno ben 300 atleti, provenienti anche da altri Paesi”.

 

I numeri. 300 atleti partecipanti (categorie: scaled/atleti non agonisti, Rx/professionisti e master/over 35), 100 squadre, 30 giudici, 70 volontari, 6 nazioni, per una due giorni che si preannuncia ricca di spettacolo e divertimento.   Ma non solo, ci sarà anche un aspetto solidale, con la Protezione civile regionale che allestirà un tendone all’interno del quale verranno proiettati video che illustreranno la situazione delle zone delle Marche colpite dal terremoto quasi un anno fa. Sarà attivo anche un conto corrente per poter fare donazioni (conto corrente postale: Reg. Marche donazione in favore dei territori delle Marche colpiti dal sisma il 24 agosto 2016; numero conto: 1034116044, IBAN: IT – 17 – Y – 07601-02600-001034116044).

“La manifestazione sportiva – evidenzia il consigliere regionale Andrea Biancani – quest’anno ha anche un valore aggiunto, quello della solidarietà: il tendone sarà infatti un punto di riferimento per mostrare la situazione delle zone colpite dal sisma. E’ importante che anche i cittadini del nostro territorio abbiano la consapevolezza  del dramma che sta vivendo la gran parte del territorio regionale. Ci sarà anche la possibilità di fare delle donazioni”.

Simona Della Martera, presidente dell’associazione On Stage, oltre a ringraziare Regione e Comune per aver creduto nel progetto e i volontari (“sono 70, indispensabili alla buona riuscita dell’evento”)  ha invece sottolineato che “ad oggi le donazioni per le zone terremotate hanno superato i 2mila euro”.

 

Curiosità. Ogni team partecipante agli Adriatic Games è composto da tre atleti: due uomini e una donna. Previsto a Campo di Marte anche uno spazio dedicato ai più piccoli, con giochi e percorsi. “La ricerca della perfezione organizzativa ci porta a cambiare location – spiegano gli organizzatori -, sfruttando una nuova parte della città che ci fornisce un campo di gara ideale grazie alla presenza contemporaneamente di erba, sabbia e mare”.

 

Il Crossfit ‘racchiude’ diverse discipline tra cui ginnastica, pesistica, esercizi di resistenza, corsa e nuoto. Dieci le squadre che approderanno alle semifinali, cinque quelle che parteciperanno alla finale e che si contenderanno il titolo degli Adriatic Games. Alla manifestazione sono stati invitati anche i vincitori delle passate edizioni e alcuni atleti blasonati.

Al termine delle due giornate si terrà la premiazione, che vedrà la vittoria dei primi 3 team di ogni categoria, con un montepremi complessivo in denaro e attrezzatura tecnica del valore di oltre 6.000 euro.

 

Programma e orari. Si partirà sabato 22 luglio, alle ore 9, con la prima prova e si andrà avanti fino alle 19. Seguirà un aperitivo, un momento conviviale per riunire tutti gli atleti, con musica e spettacolo. Domenica 23 si ricomincia alle ore 9, con la quarta prova e si proseguirà fino alle ore 18.30.

La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale On Stage in collaborazione con Crossfit Pesaro e Crossfit RMG e con il patrocinio della Regione Marche, del Comune di Pesaro (assessorato allo sport) e del parco naturale del monte San Bartolo.

“Il Comune riconosce il valore di ciò che fate nel nostro territorio – interviene l’assessore allo sport Mila Della Dora rivolgendosi ai rappresentanti dell’associazione On Stage –, siamo sempre disponibili a collaborare con persone che hanno voglia di far crescere il nome della nostra città. Questo è un evento partito quattro anni fa… possiamo dire che siamo cresciuti insieme, visto che io ero diventata assessore allo sport da poco tempo. Sicuramente una bella iniziativa, spettacolare, che richiama tanto pubblico e che evidenzia ancora una volta come lo sport sia anche veicolo di solidarietà. Invito tutti a partecipare”.

 

Per informazioni: www.adriaticgames.it

 

Comune di Pesaro

 

 

Ufficio stampa

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...