La dialisi al caldo

Ci eravamo occupati dei disagi dei dializzati per le trasferte forzate a Fano.  Avevamo richiamato la necessità che i tempi di realizzazione dei lavori di  ristrutturazione del  reparto  all’Ospedale di Pesaro fos- sero i più brevi possibili.  Avevamo espresso la nostra soddisfazione per il ritorno alla normalità e per “la dialisi nuova” al S. Salvatore.  Ci spiace, oggi, dover prendere atto che  “non tutte le  ciambelle  vengono col buco” specie  quando sono fatte con improvvisazione e pressapochismo. E  soprattutto che a rimetterci, come sempre, saranno i pazienti, costretti a  fare i conti in  piena estate  con un reparto con l’aria condizionata che non funziona.

 

Roberto Cassiani x Osservatorio Pesarese permanente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...