Premier Gentiloni a Pesaro, Ricci: “Ecco il programma”

 

La visita lunedì 19 giugno tra nuova scuola via Lamarmora, inaugurazione piscina Pentathlon e progetto riqualificazione via dell’Acquedotto. Novero di vertici presenti con Malagò (Coni), Magini (Fipm) e Sperandini (Gse)

 

 

PESARO – Si chiude il cerchio sulla visita in città del presidente del consiglio Paolo Gentiloni. Il premier è atteso a Pesaro lunedì 19 giugno e il sindaco Matteo Ricci, in contatto diretto con Palazzo Chigi e Gse, nelle ultime ore ha ultimato la scaletta. «Pesaro green, modello di sostenibilità», è il titolo che farà da cornice alle iniziative della giornata promossa congiuntamente da Comune, Gse e Presidenza del consiglio dei ministri. «Lavori pubblici, investimenti, risorse. La presenza delle massime cariche del governo, della Regione, del Gse, del Coni e della Federazione Pentathlon testimonia la grande attenzione delle istituzioni nei confronti della città. Anche questa è Pesaro nazionale», commenta il sindaco.

 

LA SCUOLA  – Si partirà alle ore 11, nell’area della nuova scuola di via Lamarmora (dove sarà allestita una tendostruttura di circa 200 posti, ndr), con i saluti istituzionali di Ricci, del presidente della Regione Luca Ceriscioli e del presidente Gse Francesco Sperandini. Quindi, alle 11.45, l’intervento del presidente del consiglio Paolo Gentiloni, prima della firma dell’accordo di collaborazione tra Gse e Comune di Pesaro, con il patrocinio della Presidenza del consiglio dei ministri.

 

L’ACCORDO – In quella sede, dunque, Matteo Ricci annuncerà la serie di strutture pesaresi candidate dal Comune agli incentivi del Conto termico sull’efficientamento energetico. «Ma a Pantano presenteremo anche il progetto di riqualificazione di via dell’Acquedotto, per il quale il Comune ha ottenuto 11 milioni e 200mila euro dal bando periferie del governo. Insieme a Gentiloni entreremo nei dettagli», specifica il sindaco. Alle ore 12.15 posa simbolica delle prime tre pietre della nuova scuola di via Lamarmora.

 

LA PISCINA – Poi il trasferimento a Villa San Martino, dove alle 12.45 è in programma l’inaugurazione della piscina del Pentathlon moderno. Oltre al premier, al sindaco e a Sperandini, saranno presenti il presidente della Federazione italiana Pentathlon Moderno Valter Magini e il presidente del Coni Giovanni Malagò. Nel pomeriggio, dalle 15.30, sempre nel centro sportivo Pentathlon si andrà avanti con i tavoli di lavoro comprensivi di istituzioni locali, imprese e associazioni di categoria, curati dal Gse. I temi: sviluppo delle fonti rinnovabili; efficienza energetica e recupero del patrimonio edilizio; mobilità sostenibile. Conclusioni alle 18 dell’assessore alla Sostenibilità Franca Foronchi e del presidente Gse Sperandini.

 

(f.n.)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...