In 60mila alla 1/2 Notte Bianca dei Bambini

 

 

La formula vincente dell’evento: un giorno di festa in più, nuovi sport, laboratori e spettacoli e spazio al food di qualità

 

 

PESARO – Uno spettacolo di pubblico, sorrisi, colori ha invaso per 3 giorni il centro storico di Pesaro durante la 1/2 Notte Bianca dei Bambini, l’evento dedicato alle famiglie che ha concluso ieri l’VIII edizione in programma dal 9 all’11 giugno.

 

Circa 60mila i visitatori arrivati a Pesaro durante le serate di festa. Una folla così numerosa non si era mai vista all’evento promosso dal Comune di Pesaro con l’organizzazione e direzione artistica di Omnia comunicazione. “La manifestazione sta diventando sempre più il fiore all’occhiello della città – ha detto il sindaco Matteo Ricci – e l’averla programmata nei primi giorni di giugno, spalmandola per 3 serate, si è rivelata un’idea vincente e che ben rappresenta quella che sarà un’estate ricca di spettacoli e attività”.

 

Sono stati 307 gli spettacoli della 1/2 Notte Bianca dei Bambini 2017 di cui 15 main event che hanno catalizzato l’attenzione in piazza del Popolo; 9 le esibizioni proposte dalle scuole di danza di Pesaro che si sono scatenate in piazzale Collenuccio e delle 27 associazioni della provincia presenti in viale Don Minzoni che, soprattutto il sabato, hanno continuato a presentare i loro sport fin dopo la mezzanotte.

 

È una manifestazione in continua crescita, – sottolinea il vice sindaco e assessore alla Bellezza e alla Vivacità Daniele Vimini – con nuove idee e spazi pensati per rispondere alle esigenze delle famiglie. Parlo ad esempio della durata dell’evento: l’aver allungato fino alla domenica l’evento ha permesso ai turisti di godere al meglio della visita della città, ai bambini di assistere e partecipare a un numero maggiore di laboratori e spettacoli e ai genitori di vivere l’evento senza stress, tornando magari l’indomani per fare le attività che non erano riuscite a completare il primo giorno. In più l’abbinata sport e musica si rivela vincente, quindi senza ripensamenti e come da programmi è straconfermata per l’anno prossimo, anche in segno di gratitudine alle decine di società, scuole ed associazioni che hanno contribuito con entusiasmo al programma”.

 

A confermare come la manifestazione stia sempre più maturando è anche la visibilità ottenuta sui media. La manifestazione è stata raccontata dai canali di informazione nazionale Skytg24 e Rainews24, dalle agenzie di stampa Ansa, dai periodici come Famiglia Cristiana, Noi (inserto dell’Avvenire), PleinAir e Insieme, e da quelli dedicati ai bambini e ragazzi come Cioè e Topolino. A raccontare nel dettaglio l’evento è stata poi la stampa locale, preziosa e attenta nel descrivere orari, spettacoli e dietro le quinte della manifestazione.

 

Sono state 23 le location che si sono animate durante l’evento: “Ma contiamo, per la IX edizione, di allargarci ancora di più – aggiunge Vimini -. A favorire l’ampliamento saranno i lavori ad oggi in corso in centro storico che riqualificheranno aree come via San Francesco e corso XI Settembre sin davanti il Centro Arti Visive Pescheria. Un po’ quanto successo in piazza Olivieri, diventato uno scenografico salotto a cielo aperto nel centro città”.

 

 

Tra le aree più apprezzate dell’VIII edizione il nuovissimo cortile di Palazzo Ricci, piazza Olivieri con i suoi Megablock e i portici della Prefettura, affollati di bimbi per tutta la durata dell’evento per i laboratori Flyng Tiger e Mattel. Sold out tutti gli spettacoli: apprezzati quelli itineranti e i laboratori, tutti, da quelli musicali di piazzetta delle Erbe e quello della pasta e i creativi presenti nel cortile di palazzo Ricci. Dolcissimo lo spazio davanti palazzo Toschi Mosca che ha coccolato i mini-visitatori e i più dinamici giardini di Rocca Costanza.

 

Già confermati anche per il 2018 gli eventi dedicati all’educazione alimentare che quest’anno hanno coinvolto centinaia di aspiranti pizzaioli durante il PizzaLab promosso da Tipico.Tips e Consorzio di Tutela Casciotta d’Urbino e durante MasterPizza, il divertente cooking show che ha messo alla prova gli amministratori della città aiutati e giudicati dai bambini.

 

L’obiettivo è stato, in primis, far divertire i piccoli, proporre loro delle attività laboratoriali formative, rilanciando i due grandi temi che identificano la città: lo sport e la musica” sottolinea Elisabetta Duchi, di Omnia comunicazione, direzione artistica dell’evento che aggiunge poi: “Abbiamo cercato di migliorare il modo in cui la 1/2 Notte Bianca dei Bambini viene vissuta dalle famiglie. Per questo abbiamo coinvolto i grandi partner privati che hanno partecipato all’evento chiedendo loro di proporre attività piacevoli e scelto di distribuire omogeneamente gli spettacoli e le aree food per permettere al pubblico di godere ogni proposta e luogo senza stress”.

 

Un ringraziamento particolare va al personale e a tutti gli assessorati del Comune di Pesaro che hanno dedicato passione e tempo all’evento, agli sponsor che lo hanno sostenuto e reso grande, a Marche Multiservizi per averlo reso impeccabile e a Sistema Museo e Amat per aver contribuito a educare divertendo.

 

Un plauso particolare, poi, va a tutte le forze dell’ordine che hanno garantito, con discrezione e professionalità, che la manifestazione si svolgesse in sicurezza, al centro operativo e al comando dei Vigili Urbani, agli uomini e donne del Gruppo Comune di Protezione civile e della Croce Rossa e a tutte le associazioni e ai volontari che hanno partecipato tra cui gli entusiasti ragazzi di Campo Pratica.

Omnia Comunicazione
alessandra gasparini ufficio stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...