Nulla da fare per la myCicero che giocherà domani mattina contro Trento per il settimo posto

 

Nulla da fare per la myCicero che, come da pronostico, cede al Volleyro’ Casal De Pazzi (0-3). Nel primo set una buonissima myCicero crea non pochi grattacapi  alla più esperta Volleyro’, trovandosi varie volte avanti (4-2, 7-5, 16-15), ma le romane riescono a firmare l’allungo decisivo nella parte finale e trovano così il vantaggio (20-25). Secondo set, letteralmente dominato dalla squadra della capitale, c’è equilibrio solo nelle primissime fasi della frazione (che vede comunque sempre Casal De Pazzi avanti 3-4). Ma un’incredibile serie in battuta di Tanase (parziale di 16-0) indirizza definitivamente il set, chiuso in favore del Volleyro, col punteggio di 7-25. Ottimo avvio della myCicero nel terzo set che si porta subito sul 3-1, ma Nwakalor dai nove metri firma un controparziale di 0-7. La MyCicero, però, non si arrende e, firmando tre punti consecutivi, prova a restare attaccata al match portandosi a meno due (6-8). Ma dopo un attimo di pausa Casal De Pazzi riprende la marcia e, nonostante una nostra buona reazione nel finale, la partita si chiude sullo 0-3 per gli avversari (15-25) che centrano così il traguardo semifinale. Per le biancoblù rimane, comunque, un traguardo prestigioso, provare a raccggiungere il quinto posto.  La caccia a questa meravigliosa posizione è partita oggi pomeriggio, quando alle 17,30 la myCicero ha affrontato, nella semifinale di consolazione, Firenze uscita sconfitta dal match con Novara (1-3 il finale). Purtroppo, però, la myCicero ha perso 3-0.  Così coach Gambelli al termine dell’intensa giornata: “Eravamo consapevoli della forza del Volleyrò e direi che, ad esclusione della seconda frazione dove non siamo praticamente scese in campo, abbiamo ben figurato. Con Firenze è emersa tutta la stanchezza accumulata in questi giorni intensi. Ma ci tengo a sottolineare che le ragazze hanno onorato alla grande questo torneo e abbiamo ancora un settimo posto da raggiungere: senza dimenticare che già il fatto di essere tra le prime otto in Italia con una squadra di Under 16 è motivo di orgoglio per me e la Società”. Si giocherà domani mattina alle ore 9,00 contro Trento per il settimo posto.

 

Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...