UNA DOMENICA PERFETTA, HA VINTO PESARO!

Pesaro, domenica 21 Maggio, stadio Benelli, finale play-off, serie D, girone F. Risultato: abbiamo vinto tutti. Due parole su una partita difficile ed equilibrata con la Vis che nel primo tempo riusciva a fare gioco, crearsi tre buone occasioni, senza sbloccare il risultato. Nella seconda frazione di gioco l’Agnonese cerca di costruire di più ma i biancorossi non demordono, inseguendo il vantaggio risolutivo. Ma è l’Olympia a segnare. L’ingresso di Margarita al posto di Ragatzu è determinante. E’ lui ad offrire un assist, su calcio piazzato a Cassese che in qualche modo insacca. Mancano pochi  minuti al termine e la sconfitta sarebbe l’ingiusta paga per i ragazzi di Sassarini. Tutta la Vis si riversa in area avversaria ed è sempre Margarita che perde il pallone che Gennari può scodellare dentro, con Falomi ad offrire l’assist a Costantino per la stoccata liberatoria. Lo stadio esplode di gioia, un boato festoso. I supplementari sono un insieme di sofferenza e tenacia, con le squadre che spendono le ultime risorse fisiche e mentali fino al termine. Il pareggio finale consegna alla Vis la vittoria di questi play-off che hanno ribaltato le gerarchie e promosso la squadra pesarese tra le nove pretendenti ad un posto in Lega Pro. Questa è la partita, ma la finale di oggi è stata molto altro.

Ha vinto la città di Pesaro.

Un pubblico straordinario ha gremito il Benelli come non si vedeva da tanti anni a questa parte, con una correttezza, una partecipazione, un calore esemplari, con tantissime famiglie e bambini a dare gioia, freschezza e valore ad un evento che è stato esempio di civiltà e di cultura sportiva. Un plauso va fatto alla amministrazione comunale per aver riqualificato lo stadio, averlo reso più bello e funzionale, e i lavori andranno avanti.

Hanno vinto i tifosi.

Unici, come sempre, orgogliosamente indipendenti, ma legati alla Vis da un amore infinito, hanno seguito, incitato, sostenuto la squadra in giro per l’Italia, incuranti dei chilometri e delle difficoltà. Hanno creduto nella Vis, nel suo tecnico, nella società nonostante qualche inevitabile calo, rimanendo sempre fedeli.

Hanno vinto la società e gli sponsor

Un lavoro bellissimo ed un plauso a tutti coloro che hanno lavorato per questo risultato, capitanati dai presidenti Ferri e Bizzocchi, con Guerrino Amadori. Grazie a loro e agli sponsor è stato possibile vivere una giornata come quella di ieri.

Hanno vinto mister Sassarini e la squadra

La squadra plasmata da Stefano Stefanelli con Maurizio del Bene, in sintonia con il tecnico ligure ha risposto dando il massimo delle proprie potenzialità, ragazzi di qualità umane e tecniche, hanno lavorato tanto e fatto vedere, per lunghi tratti, il gioco migliore del girone.

Un plauso agli avversari di oggi, hanno vinto anche loro, con un campionato oltre le aspettative.

Rubando le parole all’assessore Della Dora diciamo che è stata una giornata perfetta. Pesaro merita categorie superiori, per ora GRAZIE a tutti per questa gioia

L. Bertuccioli

Vis Pesaro 1898

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...